I vincitori del Wildlife Photographer of the Year
Il Museo di Scienze Naturale di Londra ha proclamato i vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2017, il più prestigioso premio di fotografia naturalistica.
La storia triste del cavallo "cartone animato"
El Rey Magnum, equino con la faccia da cartone animato, potrebbe soffrire di problemi respiratori a causa dei canoni estetici imposti dall'uomo.
"Planet Earth II" arriva a casa tua
La migliore serie di documentari su animali e natura arriva in DVD e Blu-Ray.
L'insetto stecco che non si è estinto
Il Dryococelus australis dell'isola di Lord Howe, nel Pacifico, non è scomparso come si credeva: la popolazione trovata su un vicino faraglione è geneticamente identica a quella originaria.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Anche i serpenti cacciano in branco!
Tremate, correte: questi rettili striscianti sanno coordinare i loro sforzi per rendere la caccia ancora più micidiale. Finora li si pensava predatori solitari.
Come hanno fatto le balene a divenire così grandi?
Un corpo lungo come un aereo di linea e un cuore grande come un'utilitaria: la scienza fa luce sul mistero della taglia extralarge di questi cetacei. Una conquista relativamente recente.
Il più antico antenato delle balene
Lo studio internazionale ha coinvolto anche ricercatori delle università di Pisa e di Camerino e ci aiuterà a capire l'evoluzione dei cetacei.
Il curioso caso dei bruchi senza microbi
Lo studio di oltre un centinaio di specie di mangia-foglie rivela la totale mancanza di flora batterica intestinale: un fatto che pare più comune di quanto si credesse.
Agli oranghi il record di allattamento
Possono proseguire a nutrire i "piccoli" anche per 9 anni, sostenendoli quando la frutta scarseggia. È il più lungo svezzamento osservato nei mammiferi.
La scienza del video del bivalve scavatore
Il filmato del mollusco impegnato a smuovere la sabbia è divenuto virale: ma come fa un animale senza zampe a seppellirsi così in profondità? Sfruttando la tecnica delle "sabbie mobili".
Le coccinelle ripiegano le ali come origami
Questi coleotteri sfruttano una serie di pieghe e venature per minimizzare lo spazio riservato alle ali a riposo. Imitandoli potremmo ottenere ombrelli e pannelli solari più efficienti.
Il vero scopo del dente dei narvali
Per la prima volta gli "unicorni dell'Artico" sono stati filmati da droni mentre utilizzavano il lungo canino per cacciare: ora la funzione della protuberanza appare più chiara.