Vita quotidiana di animali liberi

Giochi, aggressioni, respiri, cadute: i piccoli grandi momenti di ogni giorno di vita animale ritratti con tempismo e sensibilità, in una serie di foto da poster.

ipa_3792416ipa_3792944ipa_3792458ipa_3792423ipa_3792418ipa_3792419ipa_3792421ipa_3792461ipa_3792422ipa_3792462ipa_3792417ipa_3792972ipa_3792424ipa_3792459ipa_3792955Approfondimenti
ipa_3792416

Wim van dan Heever, un fotografo naturalistico di Pretoria, Sudafrica, ha attraversato interi continenti per completare il suo progetto: immortalare - non visto - momenti di vita quotidiana tra animali selvaggi. I suoi viaggi l'hanno portato in Botswana, Giappone, isole Svalbard; ha incontrato leoni, zebre, delfini, elefanti, balene, orsi polari. Il risultato è l'incredibile serie di ritratti animali che stiamo per mostrarvi: una celebrazione della tutela, della protezione e della bellezza della libertà animale.
Qui, un gruppo di leoni che si abbevera.

ipa_3792944

Il bagno di polvere di un vecchio maschio di elefante. Questa toilette quotidiana serve a pulire la pelle e rimuovere i parassiti, o anche ad asciugarsi dal sudore dopo un'intensa attività fisica.

ipa_3792458

Una foca cattura un polpo con uno scatto improvviso. «Cerco sempre di fotografare animali che interagiscono con l'ambiente o con altre specie» racconta Wim «vado a caccia della storia che vedete svilupparsi».

ipa_3792423

Un cucciolo di elefante scivola nel fango: il momento perfetto per scattare. Cuccioli, la carica dei 101

ipa_3792418

La lotta tra due orsi polari (Ursus maritimus). Questi animali, in genere solitari, possono competere per il cibo (per esempio, quando una preda appena uccisa attira anche un altro esemplare a caccia di carne). In genere, l'orso più piccolo tende ad allontanarsi in fretta. Mentre le femmine con prole non hanno timore di affrontare maschi più grandi pur di assicurare un pasto ai cuccioli.
L'incredibile impresa di un orso polare affamato

ipa_3792419

Un branco di elefanti nella luce calda del tramonto. 15 cose che forse non sapevi sugli elefanti

ipa_3792421

I grandi felini (tristemente balzati alle cronache di questi giorni) sono tra i soggetti preferiti del fotografo che spera, con i suoi scatti, di riuscire a raccontarne la personalità e le strategie di sopravvivenza.

ipa_3792461

Talvolta un predatore, negli attimi concitati di un combattimento, può ritrovarsi nei panni del più debole.
Altri scontri mozzafiato tra prede e predatori

ipa_3792422

Una foto dai toni onirici: la camminata notturna di un rinoceronte accanto all'acqua. Il rinoceronte più raro del mondo, sorvegliato a vista

ipa_3792462

Una megattera (Megaptera novaeangliae) risale in superficie per respirare: lo scatto è un incanto.
Da non perdere: il fotografo scatta, le balene lo affondano

ipa_3792417

Il 43enne sudafricano dice di sentirsi più a proprio agio in mezzo agli animali selvaggi, che nel caos di una metropoli, e di non avere paura (a parte un po' di sano timore) del contatto con la fauna che fotografa.

ipa_3792972

Gara di velocità - e lotta per la sopravvivenza - tra un ghepardo e uno springbok (Antidorcas marsupialis) una piccola antilope sudafricana.

ipa_3792424

Scaramucce in volo: l'incontro aggressivo tra due aquile.
Guarda anche la battaglia in volo tra aquila e gabbiani

ipa_3792459

Lo spettacolo ipnotico di un branco di zebre. La mia Africa: foto spettacolari di animali nella savana

ipa_3792955

Il nuoto sincronizzato di alcuni delfini, che giocano e "surfano" in acque agitate.
I delfini cacciano con l'aquaplaning: guarda il video

Wim van dan Heever, un fotografo naturalistico di Pretoria, Sudafrica, ha attraversato interi continenti per completare il suo progetto: immortalare - non visto - momenti di vita quotidiana tra animali selvaggi. I suoi viaggi l'hanno portato in Botswana, Giappone, isole Svalbard; ha incontrato leoni, zebre, delfini, elefanti, balene, orsi polari. Il risultato è l'incredibile serie di ritratti animali che stiamo per mostrarvi: una celebrazione della tutela, della protezione e della bellezza della libertà animale.
Qui, un gruppo di leoni che si abbevera.