Vaccinare i lupi del Simien

Un carnivoro rarissimo corre il rischio di estinguersi. A meno che non lo si vaccini.

2002104155159_14
|

Vaccinare i lupi del Simien
Un carnivoro rarissimo corre il rischio di estinguersi. A meno che non lo si vaccini.

 

Una piccola famiglia di lupi del Simien, uno dei carnivori più rari del mondo. Si progetta ora di vaccinarli contro la rabbia.
Una piccola famiglia di lupi del Simien, uno dei carnivori più rari del mondo. Si progetta ora di vaccinarli contro la rabbia.

 

È una delle specie di carnivori più belli e vulnerabili del mondo, ma forse è ora possibile proteggerlo dalle malattie che lo stanno portando all'estinzione.
Il lupo del Simien (Canis simensis) vive nelle regioni alpine dell'Etiopia, a oltre 3000 metri sul livello del mare, ma il suo habitat è assediato e sempre più distrutto dalle popolazioni. Ma il pericolo maggiore viene dai cani domestici; infatti i lupi sono colpiti da un virus diffuso tra gli animali dei villaggi.
Lupi al computer. Il più importante studioso di lupi del Simien, l'argentino Claudio Sillero-Zubiri, ha sviluppato un modello al computer secondo il quale sarebbe sufficiente vaccinare solo il 20-40 per cento delle popolazioni perché l'intera specie possa sopravvivere.
Anche se manca l'arma principale, il vaccino, Sillero-Zubiri è abbastanza ottimista sulle possibilità di svilupparlo in fretta. Senza questo, dicono gli zoologi, la sorte del magnifico animale è segnata.

(Notizia aggiornata al 16 ottobre 2002)

 

3 ottobre 2002