Un cagnolino per prevenire le infezioni e le allergie

cagnoni
Foto: © ..::kemal::..

Avere un cucciolo può prevenire la gastroenterite, specialmente nei bambini: lo ha scoperto Jane Heyworth della University of Western Australia.

La ricercatrice ha dimostrato che il numero di casi di infezioni gastriche nei bambini che possiedono almeno un animale domestico è nettamente inferiore rispetto ai loro coetanei senza cani o gatti per casa.

In realtà si è sempre saputo che gli animali domestici possono essere una causa di infezioni gastrointestinali. Perché allora dei 965 bambini presi in esame quelli che avevano un animale domestico registravano un’incidenza di sintomi gastroenterici nettamente minore?

Una spiegazione la avanza la stessa Heyworth: essere toccati e leccati da un animale potrebbe permettere ai bimbi di migliorare le difese immunitarie rendendoli meno soggetti alle infezioni e a reazioni allergiche.

La ricerca si inserisce in quella serie di studi che già da tempo hanno dimostrato che il possesso di un cucciolo è in grado di migliorare le condizioni generali di chi soffre di malattie come depressione e cardiopatie.

16 Settembre 2006