Animali

Un cagnolino per prevenire le infezioni e le allergie

Avere un cucciolo può prevenire la gastroenterite, specialmente nei bambini: lo ha scoperto Jane Heyworth della University of Western Australia.

La ricercatrice ha dimostrato che il numero di casi di infezioni gastriche nei bambini che possiedono almeno un animale domestico è nettamente inferiore rispetto ai loro coetanei senza cani o gatti per casa.

In realtà si è sempre saputo che gli animali domestici possono essere una causa di infezioni gastrointestinali. Perché allora dei 965 bambini presi in esame quelli che avevano un animale domestico registravano un’incidenza di sintomi gastroenterici nettamente minore?

Una spiegazione la avanza la stessa Heyworth: essere toccati e leccati da un animale potrebbe permettere ai bimbi di migliorare le difese immunitarie rendendoli meno soggetti alle infezioni e a reazioni allergiche.

La ricerca si inserisce in quella serie di studi che già da tempo hanno dimostrato che il possesso di un cucciolo è in grado di migliorare le condizioni generali di chi soffre di malattie come depressione e cardiopatie.

16 settembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us