Animali

C’è un uccello che tiene il tempo come i migliori musicisti

In America vive uno scricciolo con una eccezionale capacità di tenere il tempo: alcuni musicisti si sono messi alla prova per riprodurre il suo ritmo e...

La capacità di tenere il tempo quando si canta o si suona una canzone non è una prerogativa esclusivamente umana: molti animali (soprattutto volatili) usano la musica per comunicare, e saper mantenere il giusto ritmo e la corretta alternanza tra suoni e pause è un talento utile per comporre canzoni che catturino l'attenzione. Finora, però, tutti i nostri studi sul senso del tempo degli uccelli sono avvenuti in laboratorio. Ora, grazie al lavoro di un team dell'università di Austin, in Texas, abbiamo potuto studiare per la prima volta le capacità ritmiche di un uccello direttamente sul campo: si tratta di uno scricciolo sudamericano che sa tenere il tempo quanto i musicisti professionisti. Lo studio è stato pubblicato su Animal Behaviour.

Il canto dello scricciolo. Microcerculus marginatus è il nome latino dell'uccello musicista: appartiene alla famiglia Troglodytidae, quella degli scriccioli, e vive nelle foreste tropicali del Centro e Sud America. Carlos Rodriguez-Saltos, primo autore dello studio, ha una lunga esperienza con questi animali.

Quando era più giovane e viveva ancora in Ecuador, racconta, il suo professore di ecologia gli fece ascoltare i loro canti e apprezzarne la struttura: un'introduzione fatta di cinguettii molto forti, poi una pausa, un cinguettìo, un'altra pausa e così via. La particolarità è che queste pause crescono di durata a ogni ciclo: la prima dura una frazione di secondo, la seconda un po' di più… nei canti più complessi si può arrivare a pause anche di dieci secondi. Una struttura regolare e perfetta per studiare la capacità dell'uccello di tenere il tempo: Rodriguez-Saltos e il suo team hanno quindi sistemato dei microfoni nella foresta e registrato i canti di 23 diversi scriccioli.

Meglio di un professionista. Quello che hanno potuto constatare è che 10 uccelli su 23 (più del 40%) hanno tenuto il tempo alla perfezione, facendo crescere le pause di circa 0.5 secondi a ciclo e riuscendo a "tenerle" anche quando arrivavano ai 10 secondi di lunghezza (vale la pena notare che, in contesti laboratorio, gli stessi uccelli fanno fatica a reggere pause di più di 2 secondi).

In particolare, due di questi dieci si sono rivelati più precisi di quanto lo sono stati i musicisti professionisti che si sono cimentati con la stessa canzone: questi confronti sono stati possibili perché le registrazioni dei canti sono state messe a disposizione online per chiunque volesse confrontarsi con gli scriccioli.

Ovviamente, non tutti gli esemplari studiati hanno mostrato lo stesso grado di precisione: quelli che hanno sbagliato a tenere il tempo, si legge nello studio, sono con ogni probabilità esemplari più giovani che stanno ancora imparando.

30 luglio 2022 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us