Tutti i maschi dell'ape regina

alveare_64k

La regalità ha i suoi privilegi, anche tra gli insetti. Secondo un nuovo studio, infatti, le api regine possono scegliere la proporzione di maschi del proprio alveare. Lo afferma un gruppo di entomologi della Michigan State University a East Lansing (Usa), modificando l'attuale convinzione che la decisone fosse presa dalle api operaie in base al numero di celle grandi o piccole che costruiscono. Ogni giovane regina si procura, da molti maschi, lo sperma che le servirà per tutta la vita: man mano che depone le uova decide di fecondarle per generare api operaie, oppure di non fecondarle affinché nascano maschi. Tuttavia, lascia queste ultime solo nelle celle grandi. I ricercatori hanno verificato che, se confinate per 4 giorni in una zona dell'alveare contenente solo celle piccole, una volta libere di accedere a celle vuote di entrambe le dimensioni, le regine cercano le più grandi e, in media, depongono quasi il triplo di uova di fuco rispetto al solito.

22 Novembre 2007