Animali

Il traffico illegale di avorio corre online. Nonostante i divieti

Su eBay continua, nonostante il divieto, il traffico illegale di oggetti realizzati con l'avorio delle zanne di elefante: lo dice un'indagine della Bbc.

Su eBay si smerciano ancora oggetti di avorio nonostante da anni siano stati ufficialmente banditi dalla stessa frequentatissima piattaforma di commercio online. L'escamotage? Dichiarare che questi manufatti sono realizzati con "ossa bovine". È il risultato di un'inchiesta realizzata dalla Bbc iniziata tre anni fa.

Nel 2019 la Bbc ha acquistato su eBay tre oggetti, tutti catalogati come ossa bovine: un piccolo ornamento africano intagliato, un braccialetto e un set di statuette. A confermare che due di questi erano fatti di zanna di elefante sono stati gli scienziati della Scuola di archeologia della Oxford University. Ebay, chiamata in causa, si è difesa dichiarando che: «Negli ultimi due anni abbiamo bloccato o rimosso oltre 265.000 inserzioni vietate dalla nostra politica sui prodotti animali». Insomma, un po' come fermare l'acqua con le mani, considerando che annunci del genere viaggiano anche su Instagram e Facebook.

SOTTO FALSO NOME. Risale al 2008 l'annuncio di eBay sul divieto assoluto di vendere oggetti in avorio con l'obiettivo di tutelare acquirenti e venditori, ma soprattutto gli animali in pericolo di estinzione. Dieci anni dopo, nel 2018, un team di esperti diretti da Caroline Cox della University of Portsmouth aveva però appurato che il commercio online continuava: in tre mesi di indagine il team aveva tracciato ben 632 pezzi di "ossa bovine" sul sito britannico di eBay, verificando che più di 500 erano in avorio.

«L'avorio ha un caratteristico color crema, ma non solo: ha tipiche e riconoscibili linee di crescita chiamate Linee di Schreger che consentono di riconoscerlo», ha spiegato la Cox. «Inoltre nella descrizione dell'oggetto in vendita spesso veniva indicato puntigliosamente il peso, che serviva all'acquirente per valutare il valore dell'oggetto».

VIETATISSIMO. Da un lato, la pandemia da Covid-19 ha impresso un'accelerazione al bracconaggio a causa nella minore presenza di turisti, alla minore sorveglianza e alla crisi socio-economica in molti Paesi; dall'altro nel Regno Unito, dallo scorso 6 giugno, il commercio delle zanne di elefante è illegale nel Regno Unito, punibile con multe fino a 250.000 sterline o fino a cinque anni di carcere. Si tratta di uno dei divieti più severi al mondo sulla vendita di avorio di elefante: basterà a dare un giro di vite a questo commercio? Gli esperti temono che, con l'inasprimento delle leggi nazionali, il commercio potrebbe ulteriormente spostarsi online.

15 giugno 2022 Anita Rubini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us