Animali

I tardigradi sopravvivono perfino ai raggi UV

Scoperta una specie di tardigradi che sopravvive alle radiazioni ultraviolette. Li protegge una sostanza fluorescente che rilascia energia in forma di luce blu. Potremo sfruttare questo filtro solare?

 

La lista dei superpoteri dei tardigradi si è appena arricchita di una nuova, inaspettata tattica di sopravvivenza: una nuova specie di questi microscopici invertebrati sembra essere protetta da una sostanza fluorescente che assorbe la radiazione UV e rilascia energia sotto forma di luce blu. La composizione chimica dello strano filtro anti-UV, che sembra proteggere anche altre creature dai danni solari, non è ancora stata compresa.

l'esperimento con i raggi UV. I tardigradi sono invertebrati di dimensioni variabili tra 0,1 e 1,5 millimetri, che prediligono gli ambienti umidi o acquatici. La nuova specie è stata scoperta studiando alcuni muschi sulle pareti dell'Indian Institute of Science di Bangalore, nelle aree ben illuminate dal sole. Quando il Paramacrobiotus BLR (la sigla sta per Bangalore, ma il nome scientifico è provvisorio) è stato trasferito in laboratorio, gli scienziati l'hanno sottoposto a una tintarella sotto a una lampada UV germicida. I tardigradi di questa specie sono rimasti vivi e imperterriti per un'ora, mentre il povero verme nematode Caenorhabditis elegans, l'animale di controllo sottoposto allo stesso esperimento, è morto nel giro di 5 minuti.

la luce blu. A questo punto i ricercatori si sono accorti che la provetta contenente i tardigradi esposti ai raggi ultravioletti brillava di luce blu: ulteriori esperimenti hanno mostrato che qualche sostanza protegge questi animali dai danni delle radiazioni perché assorbe i raggi nocivi e restituisce energia in forma di bagliore fluorescente. Quando l'estratto fluo è stato trasferito su altre due specie sensibili ai raggi UV, i tardigradi Hypsibius exemplaris e i vermi nematodi C. elegans, la protezione è stata parziale: entrambe hanno resistito alle radiazioni per 15 minuti.

Scudi luminosi come filtri solari. Esistono altre specie animali, anche di tardigradi, capaci di resistere agli ultravioletti senza riportare danni, ma questa è la prima che sfrutta la fluorescenza come meccanismo protettivo. Finora non è stato possibile identificare la specifica sostanza che forma lo scudo luminoso, ma se in futuro se ne scoprisse la composizione, si potrebbe testarla come possibile filtro solare. Nel frattempo, i tardigradi che la possiedono sono probabilmente in grado di sopravvivere anche nei luoghi più caldi, aridi e assolati della Terra.

19 ottobre 2020 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us