Animali

Talpe senza pelo: le regine instillano senso materno attraverso le feci

Le femmine dominanti si assicurano che le altre badino alla propria prole, come avviene tra i gruppi di api e formiche. La differenza è il loro mezzo di controllo: escrementi ricchi di ormoni.

Che mangino... (i miei) escrementi! Nella strana società delle talpe senza pelo, la regina si assicura un plotone di babysitter attraverso un sofisticato controllo della mente, che passa attraverso le feci. Le operaie delle colonie, femmine subordinate che non raggiungono la completa maturità sessuale, si preparano ad accudire i cuccioli della talpa dominante con la coprofagia: mangiano le sue deiezioni, ricche di ormoni della gravidanza che instillano in esse il senso materno.

La scoperta pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences svela un altro curioso aspetto sulla vita dell'eterocefalo glabro (Heterocephalus glaber), già noto per la sostanziale immunità al cancro e all'invecchiamento, perché sembra non provare dolore e perché riesce a resistere in totale assenza di ossigeno anche per 18 minuti.

Tana o alveare? Le talpe senza pelo vivono in colonie sotterranee in alcuni deserti dell'Africa orientale, e hanno un sistema sociale che somiglia più a quello di api e formiche che a quello dei mammiferi: oltre alla regina, l'esemplare più grosso della colonia, le loro città scavate nel suolo comprendono alcuni maschi da riproduzione e una schiera di operai senza prole, che si occupano della difesa, degli approvvigionamenti e, nel caso delle femmine, della cura dei piccoli.

Controllo sociale. Ma da dove arriva il senso materno delle talpe-suddite, se non vivono per prime la fase di gravidanza? Kazutaka Mogi, biologo della Azabu University in Giappone, ha sottoposto diversi tipi di "pasti" a un gruppo di talpe senza pelo operaie seguite in laboratorio. Alcune sono state nutrite con escrementi di una femmina regina incinta; altre con le feci di una regina non incinta e altre ancora con deiezioni di una femmina non incinta, ma arricchite con estradiolo, l'ormone estrogeno che incoraggia comportamenti materni.

Un unico, grande cervello. Nelle "suddite" sfamate con il primo e l'ultimo snack si sono sviluppate attenzioni per i cuccioli: si sono girate di scatto quando hanno udito i pianti dei piccoli registrati dai biologi, e hanno mostrato alti livelli di estrogeni nelle loro urine e feci. Una perfetta schiera di tate, dunque, grazie a un meccanismo piuttosto inedito: gli ormoni sono potenti regolatori del comportamento animale, ma in genere agiscono sullo stesso organismo che le produce, e non "per effusione" su altri elementi.

In questo caso, le regine sembrano regolare il comportamento dell'intera colonie attraverso un meccanismo ormonale e sfruttando una diffusa abitudine alimentare - la coprofagia, che finora, in questi roditori, sembrava servire soltanto ad uniformare il microbiota intestinale. La tana si trasforma così in un superorganismo, come avviene nelle colonie degli insetti sociali.

2 settembre 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us