Sento puzza di formica

Non lasciatevi ingannare dall'aria sonnacchiosa. Anche se è ancora cucciolo, questo formichiere ha già le carte in regola per seminare il panico tra gli insetti.

Non lasciatevi ingannare da quell’aria da peluche sonnacchioso. Anche se è ancora piccolo questo cucciolo di formichiere gigante (Myrmecophaga tridactyla) ha già le carte in regola per seminare il panico tra gli insetti. Ne sanno qualcosa formiche e termiti che conoscono bene questo spietato cacciatore delle foreste centro e sud americane.
Il cucciolo qui ritratto non ha i denti e non li avrà mai, poiché ai formichieri non servono, hanno una lingua lunga mezzo metro, molto affulosata e appiccicosa capace di entrare e uscire come un martello pneumatico da un formicaio anche 150 volte in un minuto. In questo modo riescono a ingurgitare circa 30 mila insetti al giorno, grazie anche al loro olfatto, 40 volte superiore al nostro con cui individuano i formicai.
Un "cugino" atletico del formichiere (guarda)
Un'altra lingua da caccia

[E. I.]

03 Marzo 2009 | Elisabetta Intini