Animali

Scudi umani per mamma alce

Le future mamme alci hanno sviluppato una strategia per farla in barba agli orsi che minacciano i loro cuccioli: quando stanno per partorire, si avvicinano alle strade frequentate dagli uomini, accuratamente evitate dai loro predatori. Secondo uno studio condotto dalla Wildlife Conservation Society nei parchi nazionali statunitensi di Yellowstone e Grand Teton, gli alci (Alces alces) hanno imparato a utilizzare l'uomo come "scudo" per sfuggire dalle incursioni degli orsi grizzly (Ursus arctos), responsabili del 90% delle uccisioni della loro prole. Per dieci anni Joel Berger, responsabile della ricerca, ha osservato i movimenti di prede e cacciatori: gli orsi si tengono sempre ad almeno mezzo chilometro di distanza dalla strada; gli alci invece, in particolare le femmine gravide, le si avvicinano fino a circa 120 metri. Una manovra difensiva in piena regola, e non si tratta di un caso isolato: anche altre specie, come scimmie, elefanti e cervi, hanno saputo approfittare della presenza umana per salvarsi la pelle. «Tendiamo infatti», sostiene Berger, «a essere più aggressivi nei confronti dei predatori, perché li temiamo; e il nostro atteggiamento può sortire effetti inattesi sui delicati equilibri animali.»

11 ottobre 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us