Animali

Riscaldamento globale: orsi polari mangiano delfini

L'innalzamento delle temperature spinge alcune specie a spostarsi sempre più a nord. Con consequenze drammatiche.

Chi l'avrebbe mai detto: orsi polari che mangiano delfini. Eppure è proprio quello che ha osservato un gruppo di scienziati del Norwegian Polar Institute. La triste scena è stata documentata per la prima volta nell'aprile del 2014, seguita da altri cinque casi osservati fino a oggi. I ricercatori, che hanno pubblicato uno studio sul fenomeno, danno la colpa al riscaldamento globale, che porta numerose specie a spostarsi sempre più a nord.

Un orso polare nasconde sotto il ghiaccio la carcassa di un delfino per cibarsene più tardi. © Jon Aars

Intrappolati. È il caso dei delfini, che non si sono mai spinti nell'artico norvegese d'inverno, quando l'acqua normalmente è ancora ricoperta da strati di ghiaccio. Negli ultimi due anni, però, i ghiacci si sono ritirati in modo massiccio, il che avrebbe attirato i delfini in zone dove finora si addentravano soltanto in estate.

Secondo gli scienziati i delfini sarebbero stati intrappolati in una coltre di ghiaccio a causa di venti gelidi e improvvisi provenienti da nord e, probabilmente, sono stati catturati dagli orsi mentre cercavano un po' d'aria tra le aperture.

Dopo la prima osservazione del fenomeno, nel 2014, sono stati registrati altri cinque casi di orsi polari che si nutrono di delfini. © Samuel Blanc

Niente di strano. Secondo Jon Aars del Norwegian Polar Institute non si tratta di uno stravolgimento del comportamento o della dieta degli orsi polari, che normalmente cacciano foche: «è solo che sono entrati in contatto con specie in cui non si sono imbattuti prima» spiega il ricercatore.

Altri studi scientifici riportano che sette specie di cetaceo sono state preda in particolari circostanze dell'orso polare. Tra queste la balena bianca e il narvalo.

15 giugno 2015 Sara Zapponi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us