Animali

Ricostruito il fossile del “drago” cinese vissuto 240 milioni anni fa

Dopo 20 anni, in Cina, è stato ricostruito il fossile completo di un rettile marino: ha l'aspetto simile a quello del drago nella mitologia cinese.

Le creature mitologiche non sono (quasi) mai una completa invenzione: è più facile che siano l'interpretazione fantasiosa della sagoma di un animale osservato di sfuggita, o magari che siano stati ricostruiti a partire da un qualche resto – un osso, un dente… Non sappiamo se sia andata così con Dinocephalosaurus orientalis, ma la probabilità è alta: stiamo parlando di un rettile marino vissuto in Cina 240 milioni di anni fa, e il cui aspetto, ricostruito per intero per la prima volta dopo oltre vent'anni dal rinvenimento del primo resto, ricorda molto quello che ha il drago nella mitologia cinese. L'animale è stato descritto in uno studio pubblicato su Cambridge University Press.

Che forma aveva? Come detto, Dinocephalosaurus orientalis non è una scoperta nuova: il suo cranio, insieme alle prime tre vertebre cervicali, fu ritrovato in Cina nel 2003. Il rinvenimento di questi primi resti ha dato il via a un'ulteriore ricerca che ha permesso di ritrovarne altri: nell'arco di dieci anni, tutti questi "pezzi" sono stati assemblati e hanno permesso di ricostruire la morfologia dell'animale nella sua interezza. L'aspetto più evidente e da drago del suo corpo era il collo lunghissimo: possedeva 32 paia di vertebre cervicali, anche di più di un altro serpente marino simile che viveva in Cina nello stesso periodo, Tanystropheus hydroides, e che condivideva con Dinocephalosaurus molte caratteristiche morfologiche, tra cui la forma della dentatura.

Il drago del Guizhou. Un'altra caratteristica che abbiamo potuto ricostruire di Dinocephalosaurus è che era viviparo, cioè non deponeva uova ma metteva al mondo cuccioli vivi. Era un nuotatore formidabile e un grande predatore: molti esemplari sono stati ritrovati con una grande varietà di pesci diversi nello stomaco. Il drago cinese è forse il più impressionante dei rettili ritrovati nella provincia di Guizhou, ma non è l'unico: l'area è una delle più ricche di fossili al mondo, con resti che risalgono anche a oltre 400 milioni di anni fa.

16 marzo 2024 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us