Animali

Questa rana è (forse) un’impollinatrice

Questa piccola rana arancione che vive in Brasile è forse il primo anfibio al mondo di cui siamo a conoscenza in grado di impollinare i fiori.

C'è una piccola ranocchia arancione che vive in Brasile che forse è più di una semplice rana: secondo quanto scoperto da una ricerca pubblicata su Food Webs, sembra infatti che questo anfibio impollini i fiori.

Se questa ipotesi venisse confermata, si andrebbe a sommare alle sempre più numerose prove che oltre a uccelli e insetti vi siano altre specie in grado di svolgere una funzione così importante come l'impollinazione.

Rattus rattus
Negli ultimi decenni sono state scoperte diverse specie di inaspettati impollinatori, tra cui lucertole, ratti, opossum e scarafaggi. © Carlos Aranguiz | Shutterstock

Schiena impollinata. Tutto è iniziato nel 2020, quando un gruppo di ricercatori in visita in una zona vicina alla cittadina di Armação dos Búzios, 180 km a est di Rio de Janeiro, ha osservato il comportamento di una rana della specie Xenohyla truncata.

L'anfibio, dopo aver succhiato il nettare di un melastella (Chrysophyllum cainito), ne usciva con la schiena ricoperta di polline. Secondo gli studiosi, la X. Truncata trasporterebbe così il polline da un fiore all'altro, favorendo la riproduzione delle piante.

Nessuna certezza. Altri esperti non coinvolti nello studio tengono a sottolineare come sia necessario effettuare ulteriori ricerche per confermare la teoria secondo la quale queste rane sarebbero degli impollinatori: in futuro, sarà importante monitorare per lunghi periodi il comportamento di anfibi e fiori con delle videocamere, utilizzando anche delle barriere che impediscano alle rane di raggiungere le piante di melastella per vedere se questo rende la riproduzione meno efficace.

Un'altra domanda che si pongono alcuni esperti è se le secrezioni che si trovano sulla schiena della X. Truncata danneggino il polline o ne impediscano il depositarsi su altri fiori.

Una specie da preservare. Se questa scoperta venisse confermata, si renderebbe ancora più forte la necessità di preservare questa specie, la cui sopravvivenza è minacciata dalla perdita dell'habitat e dalla poca considerazione che le riservano gli abitanti della zona.

«Questa specie minacciata è forse l'unico anfibio impollinatore al mondo: se si estinguesse, perderemmo un'interazione ecologica unica tra piante e anfibi», conclude Carlos Henrique de-Oliveira-Nogueira, coordinatore dello studio.

16 maggio 2023 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us