Animali

Questo pesce fossile 380 milioni di anni fa respirava sia sotto sia sopra l'acqua 

In Australia è stato ritrovato il fossile di un pesce del Devoniano dotato di un doppio sistema respiratorio, che gli permetteva di assorbire ossigeno sia dall'acqua sia dall'aria.  

Scoperto dai coloni nel 1860, ma già noto ai nativi che lo chiamavano Larapinta, il Finke, in Australia, viene spesso descritto come "il fiume più antico del mondo", essendosi formato tra i 300 e i 400 milioni di anni fa. I paleontologi lo conoscono bene perché è il luogo del ritrovamento di diversi fossili altrettanto vecchi, l'ultimo dei quali è stato descritto molto di recente in uno studio pubblicato sul Journal of Vertebrate Paleontology: si tratta di un pesce del Devoniano, vissuto quindi circa 380 milioni di anni fa, dotato di potenti zanne ma soprattutto di un doppio sistema respiratorio, che gli permetteva di assorbire ossigeno sia dall'acqua sia dall'aria.

Il mordicchiatore australiano. Oltre a essere il fiume più antico del mondo (o comunque "uno dei"), il Finke è anche complicato da raggiungere: si trova nel mezzo dell'Australia, e la città più vicina è Alice Springs, 25.000 abitanti. La formazione rocciosa dalla quale è stato estratto il pesce si chiama Harajica Sandstone, e la nuova specie (estratta dal terreno nel 2016 ma studiata approfonditamente solo ora) ha preso il nome proprio dalla località: si chiama infatti Harajicadectes zhumini, cioè "il mordicchiatore di Harajica" (il nome specifico è invece un omaggio al professor Min Zhu della Chinese Academy of Sciences). Osservando l'esemplare fossile non ci sono dubbi che si trattasse di un pesce predatore: era coperto di scaglie spesse e dure, e aveva la bocca piena di denti di dimensioni rispettabili. Il particolare più interessante, però, era un altro.

Evoluzione convergente. Harajicadectus, infatti, aveva due aperture simmetriche nella parte superiore del cranio, molto simili a quelle che hanno alcuni pesci moderni come il biscir, un genere di pesci africani che possono respirare sia sotto sia sopra l'acqua. Le aperture, o spiracoli, servivano proprio per poter assorbire l'ossigeno anche quando l'animale aveva la testa fuori dall'acqua – un adattamento che era già stato osservato in altri pesci del Devoniano, anche molto distanti evolutivamente da Harajicadectus. Secondo gli autori dello studio è un esempio di evoluzione convergente: 380 milioni di anni fa il pianeta andò incontro a un calo sensibile dell'ossigeno atmosferico, e questi animali dovettero "inventarsi" dei modi per massimizzare la loro respirazione, sfruttando sia i gas presenti nell'acqua sia quelli nell'aria. Tra i pesci che svilupparono questo doppio adattamento, tra l'altro, figura anche Tiktaalik, famoso tra i paleontologi e gli evoluzionisti perché, pur essendo un pesce, ha già molte caratteristiche dei tetrapodi, ed è considerato quindi un fossile "di transizione" tra pesci e anfibi.

17 febbraio 2024 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us