Animali

Quattro ali per l'uccello-dinosauro

Forse gli uccelli hanno cominciato a volare planando dagli alberi. Con quattro ali.

Quattro ali per l'uccello-dinosauro
Forse gli uccelli hanno cominciato a volare planando dagli alberi. Con quattro ali.

Una ricostruzione dello straordinario fossile di Microraptor gui, l'uccello-dinosauro con 4 ali.© Portia Sloan.Clicca qui per scaricare un'immagine più grande. (L'immagine è circa 110 kbyte).
Una ricostruzione dello straordinario fossile di Microraptor gui, l'uccello-dinosauro con 4 ali.
© Portia Sloan.
Clicca qui per scaricare un'immagine più grande. (L'immagine è circa 110 kbyte).

Una delle scoperte più straordinarie della paleontologia moderna proviene, ancora una volta, dalla Cina, ed è stata pubblicata sulla rivista Nature. Si tratta di una specie di transizione tra i piccoli dinosauri carnivori e gli uccelli. Questo lo si deduce dalla presenza di uno scheletro da dinosauro, una coda lunghissima formata da 26 vertebre e altre strutture simile a quelle di altri dinosauri. Che sia un uccello lo si capisce invece dal fatto che tutto il corpo è coperto di penne, che formano (e questa è la caratteristica più sorprendente) non due ma ben quattro ali. Le penne atte al volo infatti sono presenti non solo sulle zampe anteriori, trasformate in ali, ma anche sul quelle posteriori, dove formano dei larghi “calzoni” del tutto simili alle ali anteriori.
Come volano gli antenati? Queste “ali accessorie” hanno fatto pensare agli scopritori, tutti cinesi, che l'animale non fosse in grado di camminare, perché avrebbe dovuto trascinarsi le penne per terra, col rischio di rovinarle. Per questo gli scienziati avanzano l'ipotesi che questi uccelli-dinosauri non fossero in grado di volare bene, ma solo di planare grazie all'ampia superficie delle quattro ali. Quest'ipotesi (definita “giù dagli alberi”) contrasta con quella che afferma che gli uccelli avrebbero cominciato a usare le ali correndo sul terreno, e lanciandosi poi in volo a partire da terra. Anche l'ultimissima ipotesi, che gli uccelli-dinosauri usassero le ali per arrampicarsi più velocemente, sembra con vada d'accordo con questo straordinario fossile. Gli uccelli moderni, quindi, secondo gli scopritori del Microraptor gui (questo è il nome del fossile) si sarebbero evoluti da queste specie, ma avrebbero poi perso le ali posteriori per acquisire un volo perfetto e potente solo con quelle anteriori.

(Notizia aggiornata al 22 gennaio 2003)

22 gennaio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us