Animali

Quando le balene camminavano

Il "bisnonno" di balene e delfini somigliava a un cervo, era grande come una volpe e scorrazzava sulla terraferma 48 milioni di anni fa. A scoprirlo è stata un'equipe di ricercatori americani studiando le ossa di mammiferi ritrovate nella regione indiana del Kashmir. L'indohyus - questo il nome scientifico dell'animale - trascorreva la maggior parte del tempo sulla terra ma, secondo gli esperti, s'immergeva spesso in acqua, dove si sentiva perfettamente a suo agio: aveva infatti ossa ispessite che gli consentivano di camminare sul fondale marino senza galleggiare, ondeggiando come un ippopotamo, e orecchie simili a quelle delle balene odierne. Ma che cosa lo spingeva così spesso verso il mare? Probabilmente non la fame: sembra che l'Indoyhus fosse ghiotto di piante terrestri, ma snobbasse il pesce. Le immersioni erano invece, pensano gli scienziati, il modo più sicuro per sfuggire ai predatori e nascondersi rapidamente: a poco a poco il mammifero si adattò a vivere sott'acqua, e in seguito cambiò anche le sue abitudini alimentari. Passate ricerche avevano ipotizzato l'origine terrestre dei cetacei, ma il look dell'antenato delle balene era finora rimasto un mistero.

28 dicembre 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us