Animali

Quando (e dove) abbiamo addomesticato le galline?

Un nuovo studio indica una nuova data e un nuovo luogo di "nascita" delle galline domestiche.

Quand'è che le galline hanno smesso di essere uccelli selvatici e sono diventate, appunto, galline? In altre parole, quand'è che abbiamo addomesticato quello che oggi, con i suoi 24 miliardi di esemplari, è l'uccello più diffuso al mondo e l'animale da fattoria più utilizzato dagli esseri umani?

Fino a poco tempo fa si pensava che la risposta a questa domanda fosse "9.000 anni fa, in Cina", ma un nuovo studio pubblicato su Cell Research sposta sia la data sia la location di questo momento epocale per Gallus gallus – e anche per Homo sapiens.

La genetica dei polli. Lo studio è un'analisi comparata del genoma di 863 galline, domestiche e selvatiche, "raccolte" in 120 villaggi tra Asia e Africa. I risultati suggeriscono che i parenti più stretti delle attuali galline venissero da un'area compresa tra Myanmar, Laos e Thailandia, "il centro della domesticazione" come l'hanno chiamato gli autori, e non dalla Cina settentrionale come si pensava fino a ora. Inoltre, i dati dicono che il parente selvatico più stretto delle moderne galline sia la specie Gallus gallus spadiceus, e che la separazione tra la versioni selvatica e domestica di Gallus (che indica il momento della domesticazione) sia avvenuta tra i 12.000 e i 6.200 anni fa.

Siamo sicuri? Lo studio non ha convinto tutti gli esperti di polli del mondo: secondo alcuni, per esempio l'archeologo Jonathan Kenoyer della University of Wisconsin, per avere la certezza che le origini delle galline domestiche siano nel Sudest dell'Asia bisognerebbe avere a disposizione anche del DNA antico, e non basarsi solo su quello delle specie attuali.

In più, c'è il fatto che, se è vero che sappiamo il quando e il dove, ancora non sappiamo il come: che cosa spinse i primi uomini ad addomesticare un animale che al tempo era molto più magro e molto meno produttivo di quanto sia oggi? Uno dei suggerimenti è che le prime domesticazioni di Gallus gallus non fossero un modo per procurarsi una fonte di cibo, ma fossero legate alla bellezza delle loro piume.

2 luglio 2020 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us