Qual è l’animale che ha la vita più breve, quale invece è il più longevo?

La fase adulta della vita dell’effimera (o efemera), un piccolo insetto acquatico che assomiglia alla libellula, dura solo un’ora e mezza. Durante questo breve intervallo di tempo non fa altro...

2002628223929_10

La fase adulta della vita dell’effimera (o efemera), un piccolo insetto acquatico che assomiglia alla libellula, dura solo un’ora e mezza. Durante questo breve intervallo di tempo non fa altro che cercare partner con cui accoppiarsi. Prima di essere adulta però, e cioè prima che la ninfa abbandoni l’involucro nel quale si è trasformata in insetto alato, vive un anno allo stato di larva. Molti piccoli invertebrati, per esempio i gastrotrichi, vivono l'intera vita in tre soli giorni. All’estremo opposto c’è la cozza artica, un mollusco bivalve che abita le fredde acque polari e può vivere fino a 220 anni. Seconda nella classifica degli animali più longevi viene la tartaruga. Un esemplare catturato nelle isole Seychelles nel 1776, prima della Rivoluzione francese, è morto nel 1928, 152 anni dopo. Ha vissuto comunque circa 30 anni di più del più vecchio mammifero di cui siano state accertate con sicurezza sia la data di nascita sia quella di morte, la signora Jeanne Louise Calmet (123 anni), nella foto.

28 Giugno 2002