Pericolo predatore! I (futuri) pulcini di gabbiano comunicano tra loro prima della schiusa

Ancor prima di bucare l'uovo gli embrioni di gabbiano trasmettono ai fratelli le informazioni apprese dai genitori sulla presenza di minacce. Lo fanno attraverso le vibrazioni del guscio: una strategia salvavita che rende già dalla nascita più guardinghi e silenziosi.

pulcini-gabbiano
I pulcini di gabbiano sono vulnerabili a carnivori, come i visoni.|Jose C. Noguera

Una delle più sofisticate forme di comunicazione embrionale è stata osservata nei (futuri) pulcini di gabbiano reale zampegialle (Larus michahellis). Ancora prima della schiusa, gli embrioni imparano dai richiami degli adulti a riconoscere la vicinanza di un predatore, e trasmettono queste informazioni ai fratelli attraverso le vibrazioni del guscio. A ricostruire questa strategia di sopravvivenza, sono stati gli ornitologi dell'Animal Ecology Group presso l'Università di Vigo, in Spagna.

 

Fate attenzione. Da tempo si sa che gli embrioni di uccello sono in grado di produrre vibrazioni delle uova, e nel 2018, uno studio sui gabbiani dimostrò che i pulcini esposti ai versi d'allarme dei genitori sono più rapidi a nascondersi dai predatori dopo la schiusa. Altri uccelli come le quaglie, lo scricciolo azzurro o il fringuello comunicano ai piccoli informazioni vitali prima che buchino il guscio - quello che non si sapeva, è che questo passaparola potesse avvenire anche tra fratelli, soprattutto quando le uova non sono deposte tutte nello stesso giorno.

Istruiti e non. Per lo studio, pubblicato su Nature Ecology & Evolution, i ricercatori hanno raccolto 90 uova di gabbiano reale zampegialle dall'isola di Sálvora, un importante sito di nidificazione del pennuto al largo della Spagna settentrionale. Li hanno suddivisi in gruppi da tre e trasferiti in incubatori per i sei giorni precedenti la schiusa. Ogni giorno, gli scienziati hanno rimosso due uova da ciascuna nidiata e le hanno esposte a registrazioni di richiami d'allarme dei genitori. Il terzo uovo è stato spostato come gli altri, ma esposto a rumore bianco.

 

uccelli, uova, forma delle uova, uccelli migratori, uccelli stanziali, nidificazione, pulcini
Da rotonde a ellittiche: perché ci sono così tante forme differenti di uova? | Harvard Museum of Comparative Zoology

Telefono senza fili. In questo modo, è stata ricreata la situazione che può verificarsi nel nido, quando la madre depone tre uova in totale, un giorno dopo l'altra: due fratelli maggiori e ben informati, e un nuovo arrivato completamente naïve.

 

Le uova hanno risposto ai versi d'allarme aumentando le vibrazioni e diminuendo i vocalizzi. Il terzo embrione ha imitato le vibrazioni dei fratelli - come se l'informazione sul vicino pericolo gli fosse arrivata.

 

La conferma del passaggio di conoscenze si è avuta dopo la schiusa: tutti i pulcini, terzo incluso, hanno mostrato alterazioni genetiche che ritardano il momento di uscita dall'uovo, rallentano la crescita e fanno aumentare la produzione degli ormoni dello stress. Tutti sono risultati più rapidi ad accovacciarsi e a nascondersi davanti alla minaccia dei predatori, come se si trovassero sulla stessa barca, indipendentemente dal vantaggio informativo. In natura, ogni piccolo suggerimento può risultare fondamentale, per salvarsi la vita. E se non ci si aiuta tra fratelli...

 

09 Agosto 2019 | Elisabetta Intini