Animali

Il primo video di un accoppiamento tra due esemplari di squalo pigiama

Durante le riprese per un documentario, un biologo casualmente ha filmato per la prima volta l'impressionante rituale di accoppiamento dello squalo pigiama.

La Shark Week, la "settimana dello squalo" inventata da Discovery Channel nel 1988, è ormai prima di tutto un evento pop di portata mondiale. Ogni tanto, però, questa "fissa" collettiva per i selaci regala anche risultati interessanti dal punto di vista scientifico. Quest'anno, per esempio, il biologo e avventuriero Forrest Galante si trovava nelle foreste di kelp al largo del Sudafrica, dove stava girando un documentario sullo squalo pigiama, un piccolo squalo lungo circa un metro che abita solo lungo le coste del Paese africano. Durante le riprese, Galante ha incontrato due squali che, all'apparenza, stavano combattendo; una seconda occhiata, però, ha rivelato che quella che sembrava una lotta era in realtà una (piuttosto violenta) danza di accoppiamento.

Si stanno menando o…? Quello che avete visto in questo video è una novità assoluta: prima d'ora non avevamo mai assistito all'accoppiamento dello squalo pigiama, nonostante si tratti di una specie molto diffusa nelle acque del Sudafrica, e oltretutto perfettamente innocua almeno per noi umani. Guardando il video si capisce come mai Galante si sia inizialmente confuso: il rituale prevede che il maschio provi a mordere la femmina sulla schiena o sulle pinne. Se ci riesce, le rimane attaccato e usa due organi specializzati chiamati pterigopodi per "passarle" lo sperma; la femmina lo usa per fertilizzare le uova, che poi depone tra le fronde del kelp.

 

Non c'è solo lo squalo bianco. Lo squalo pigiama è una delle specie di squalo meno studiate: il documentario di Galante, intitolato Alien Sharks: Strange New Worlds, è dedicato proprio alle specie meno note, tra cui lo squalo manzo nasolargo (Notorynchus cepedianus), l'unico rappresentante del suo genere.

Lo squalo pigiama, va detto, era già diventato suo malgrado una celebrità tre anni fa, quando ci venne presentato come "il cattivo" nel documentario di Netflix Il mio amico in fondo al mare (erano gli squali che attaccavano il polpo protagonista). Ora grazie a Galante si sono meritati un altro momento di celebrità – anche se per farlo hanno dovuto rinunciare alla loro privacy.

18 agosto 2023 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us