Predatori del microcosmo

Una serie di foto spettacolari dei piccoli cacciatori svela un mondo di aggressività e ferocia. 

hymenopus2_30_big0333_big9676_dsc5822_ebi1936_egg7006_egg8216_egg9553borneo2213deinopis_madagascar_1dendrobates_histrionicus_11manticora_scabra_19megaphobema_amazon_5pamsp77senza_titolo1124tarmau21bozza-cop-2Approfondimenti
hymenopus2_30

Anche il mondo dei piccoli animali contiene molti efficienti e pericolosi predatori: una serie di sorprendenti fotografie ritrae insetti, ragni, piccoli rettili e anfibi che, per sopravvivere in ambienti molto competitivi, hanno messo a punto strategie di attacco, difesa e cooperazione molto varie e spesso più sorprendenti di quelle dei grandi predatori.

Nella foto: una mantide orchidea (Hymenopus coronatus) sopra a un fiore di Phalaenopsis sp., perfettamente camuffata. Borneo (animale in cattività)

_big0333

Un drappello numero di formiche tessitrici asiatiche (Oecophylla smaragdina) ha predato un’ape e la porta su per il tronco verso uno dei nidi di foglie tipici della specie. Borneo malese.

_big9676

Un individuo di ragno saltatore Portia schultzi africano si nutre di un ragno sociale (Stegodyphus dumicola) che ha predato. Sud Africa.

_dsc5822

Un ragno saltatore verde (Lyssomanes viridis) delle foreste tropicali peruviane fotografato con la sua preda tra le zanne, una zanzara. Perù.

_ebi1936

La vespa gioiello (Ampulex compressa) mentre infligge una puntura particolare alla sua preda, destinata a diventare cibo per la sua larva. La puntura serve unicamente a bloccare l’istinto alla fuga dello scarafaggio, lasciandolo per il resto illeso (e fresco pasto per le nuove generazioni). Africa tropicale.

_egg7006

Una vipera di Peringuey (Bitis peringueyi) si nasconde tra le sabbie delle dune del deserto più antico al mondo, il Namib, in Africa del sud, dove fugge dal caldo sole e attende in agguato il passaggio di qualche prelibata lucertola. Namibia.

_egg8216

Un geco dalla coda a foglia malgascio (Uroplatus phantasticus), una delle meraviglie che si possono con occhio e fortuna incontrare nelle foreste primarie del Madagascar orientale. Madagascar.

_egg9553

Un ragno che sembra un orangutan in miniatura e che vive nelle foreste pluviali del Madagascar orientale. La sua “criniera” gli ha valso il nome scientifico di Megaloremmius leo. Madagascar.

borneo2213

Serpente arboricolo (Aplopeltura boa), una piccola specie che si arrampica tra i rami durante le notti più umide in cerca di chiocciole e lumache, sue prede d’elezione. Borneo malese.

deinopis_madagascar_1

Un ragno faccia d’orco (Deinopis sp.) che attende la sua preda, pronto a lanciarle addosso la sua tela appiccicosa, come un retino da pesca. Madagascar.

dendrobates_histrionicus_11

Una rana freccia avvelenata (Oophaga histrionica) fa bella mostra dei suoi colori, sapendo di non essere appetibile dalla maggioranza dei predatori. Colombia.

manticora_scabra_19

Un coleottero tigre (Manticora scabra) che ha bloccato la sua preda, una cavalletta. Mozambico.

megaphobema_amazon_5

Una migale tropicale peruviana (Megaphobema velvetosoma) all’interno del suo ambiente naturale. Perù.

pamsp77

La piccola rana peruviana Chiasmocleis ventrimaculata vive spesso assieme a questo grande ragno migalomorfo Pamphobeteus sp. (nuova specie ancora senza nome) e si possono incontrare anche più individui di ciascuna specie che vivono nella stessa tana nel terreno. Perù.

senza_titolo1124

Un granchio di fiume (Potamon fluviatile) allarga le sue chele per intimidire il fotografo. Questa popolazione di granchio vive nel centro di Roma, all’interno delle antiche canalizzazioni romane nei Mercati di Traiano, all’interno dei Fori Imperiali. Italia.

tarmau21

Un geco comune (Tarentola mauritanica) fa capolino la sera tra le rocce di un vecchio muro nel porticciolo di Riomaggiore, nelle Cinque Terre. Italia.

bozza-cop-2

Il mondo dei piccoli cacciatori è il protagonista del libro Predatori del microcosmo, che i biologi, fotografi e divulgatori scientifici Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli hanno illustrato con 300 fotografie e un testo scientifico e accattivante. Il libro è disponibile dal 1 dicembre in libreria e presso Daniele Marson editore.

Anche il mondo dei piccoli animali contiene molti efficienti e pericolosi predatori: una serie di sorprendenti fotografie ritrae insetti, ragni, piccoli rettili e anfibi che, per sopravvivere in ambienti molto competitivi, hanno messo a punto strategie di attacco, difesa e cooperazione molto varie e spesso più sorprendenti di quelle dei grandi predatori.

Nella foto: una mantide orchidea (Hymenopus coronatus) sopra a un fiore di Phalaenopsis sp., perfettamente camuffata. Borneo (animale in cattività)