Animali

L'inganno del pipistrello

Il vespertilio maggiore (un pipistrello) imita il suono di un calabrone per spaventare e allontanare i suoi predatori. Un esempio di mimetismo acustico a scopo difensivo.

Che fare se di notte incontri un tipo ben più grosso di te che ti vuole aggredire e sei indifeso? Il vespertilio maggiore (Myotis myotis), un pipistrello diffuso in Europa, si finge pericoloso: imita il ronzio di un calabrone e di altri insetti come api e vespe per tenere alla larga i suoi predatori, i rapaci notturni. Se viene catturato, emette il ronzio per disorientare il rapace e cercare così di sfuggirgli. Danilo Russo, ecologo dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, con il collega Leonardo Ancillotto, sempre dell'università partenopea, ha guidato uno studio su questo particolare mimetismo sonoro, mostrando che in effetti il suono inganna rapaci notturni come barbagianni e allocchi. Potete leggere l'approfondimento sul numero di Focus ora in edicola.

CACCIATORE NOTTURNO. Il vespertilio maggiore è un pipistrello di dimensioni medio-grandi", ci racconta Danilo Russo. "Come altri pipistrelli può individuare prede e ostacoli nella notte grazie al biosonar: emette ultrasuoni e ne ascolta l'eco di ritorno. Tuttavia il vespertilio maggiore sfrutta per la caccia soprattutto il suo finissimo udito: sente direttamente il rumore delle sue prede, i coleotteri che si muovono sul terreno, che zampettano sulla lettiera di foglie".

Noi umani non percepiamo gli ultrasuoni emessi dai pipistrelli. "Ma sentiamo invece il ronzio – molto ben imitato – che emettono per ingannare i predatori. E allo stesso modo lo sentono i rapaci notturni. Come tante specie di pipistrelli, anche questa produce altre vocalizzazioni: sono segnali sociali diretti ai conspecifici, nell'ambito della comunicazione tra madre e figlio, per la conquista del partner o nelle competizioni territoriali. Spesso hanno una componente a cavallo con i suoni che gli umani possono udire, soprattutto in giovane età: queste comunicazioni sociali hanno infatti frequenze più basse, rispetto agli ultrasuoni usati per l'ecolocalizzazione, perché si devono trasmettere a distanze maggiori".  

 
28 giugno 2022 Giovanna Camardo
Tag ambiente - animali -
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us