Animali

Pescare col suono

I delfini sono maestri nell'arte di scoprire le prede con il sonar. E nel modulare i suoni stessi.

Pescare col suono
I delfini sono maestri nell'arte di scoprire le prede con il sonar. E nel modulare i suoni stessi.

Un gruppo di stenelle. Anche questi piccoli e agili delfini riescono a scoprire le prede con i suoni prodotti.
Un gruppo di stenelle. Anche questi piccoli e agili delfini riescono a scoprire le prede con i suoni prodotti.

Come fanno i pipistrelli, maestri nella caccia al buio, e i sottomarini, anche i delfini rallentano e smorzano il suono mentre si avvicinano alla preda. Anche i piccoli cetacei, infatti, utilizzano una tecnica molto simile al sonar per scoprire, nelle acque fangose e scure, le prede che consistono di solito in pesci e calamari. Ma, come hanno scoperto Whitlow Au e Kelly Benoit-Bird, dell'università delle Hawaii, se il suono è troppo forte, specie man mano che ci si avvicina al bersaglio, la visione "sonora" del delfino potrebbe risultare confusa. Per questo diminuiscono il volume avvicinandosi alla preda o, nel caso dell'esperimento, ai microfoni posti di fronte a loro dai biologi marini.
A differenza dei pipistrelli e dei sonar dei sottomarini, i delfini diminuiscono l'ampiezza della trasmissione del segnale, mentre i primi due fanno diventare meno sensibili gli apparati di ricezione, le orecchie nel caso dei pipistrelli. Con questo "trucco" i delfini hanno una visione dell'ambiente intorno e dei pesci che vogliono catturare quasi costante nonostante la distanza sia sempre diversa.

(Notizia aggiornata al 23 giugno 2003)

20 giugno 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us