Animali

Perché a San Francisco piovono acciughe?

Le temperature insolitamente basse delle acque della Baia di San Francisco stanno provocando una bizzarra pioggia... di acciughe.

Se quest'estate avete in programma una vacanza dalle parti di San Francisco, ricordatevi di mettere in valigia l'ombrello, anche se le previsioni del tempo promettono sole. Da ormai quasi un mese, infatti, la popolazione della Bay Area, l'area metropolitana costiera al centro della quale si trova la Golden City, sta affrontando un fenomeno bizzarro: la pioggia di acciughe, come riportato per primo dal sito SFGate. Avete letto bene: da giorni ormai moltissimi residenti si ritrovano il giardino, oppure il tetto della macchina o della casa, coperto da decine di pesci provenienti dalla vicina baia. Il motivo? Può sembrare curioso di questi tempi di riscaldamento globale, ma è legato alla bassa temperatura delle acque costiere di San Francisco.

Colpa di TikTok? Come spesso capita in questi casi, le prime testimonianze del fenomeno della pioggia di acciughe sono arrivate dai social, in particolare da Reddit, dove già quasi un mese fa alcuni utenti discutevano dei primi casi di pioggia di acciughe, suggerendo che si trattasse di una qualche sfida su TikTok.

Negli stessi giorni il blog dell'Otolith Geochemistry & Fish Ecology Laboratory, un laboratorio di ricerca della University of Davis, pubblicava un aggiornamento in cui avvisava che l'imminente stagione della schiusa per le acciughe sarebbe stata particolarmente ricca. Il motivo? Quest'anno, almeno per ora, la temperatura nelle acque della Baia di San Francisco è più bassa delle medie stagionali, e questo ha causato un influsso di nutrienti dalle profondità marine grazie al fenomeno noto come upwelling (o risalita dalle acque profonde).

Il banchetto dei pellicani. Tanto cibo significa tante acciughe, quante non se ne vedevano da anni nella baia. E tante acciughe significa anche tanti predatori che possono banchettare felici: dalle spiagge intorno a San Francisco arrivano decine di testimonianze di assembramenti mai visti di uccelli marini, soprattutto pellicani. I quali sono quasi in imbarazzo di fronte all'abbondanza di cibo, e provano a catturare il maggior numero possibile di acciughe: questo comporta dei problemi nel trasporto, e ogni tanto qualcuna delle prede sfugge loro dal becco e precipita a terra. Ecco spiegata la misteriosa pioggia di pesce, che sta facendo felici anche altri animali locali, tra cui i mammiferi marini (balene, delfini, focene, leoni di mare) che frequentano la baia.

8 luglio 2022 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us