Animali

Perché i gatti amano "fare la pasta"?

Muovere alternativamente le zampette anteriori addosso al proprio padrone è la grande passione di tutti i gatti, e sembra che richiami la nascita e le prime poppate con mamma gatta.

I gatti imparano a "fare la pasta" appena nati e continuano a farla per tutta la vita. L'azione di "impastare" - come viene definita dagli studiosi - o anche "pompare" inizia infatti alla nascita: serve al cucciolo per stimolare la produzione di latte nelle ghiandole mammarie di mamma gatta.

Di solito questa azione è accompagnata dalle fusa ed è seguita da un pisolino. Entrambi i comportamenti rimandano all'infanzia dei gattini: sono tipici dei loro primi giorni di vita e caratteristici durante e dopo l'allattamento.

I gatti hanno l'istinto di "impastare" fin dalla nascita. C'è chi definisce questa attività anche "fare biscotti" o "calpestare il latte" secondo un'espressione coniata dallo zoologo Desmond Morris. © Onesharp, Flickr

Secondo alcuni studiosi, però, i gatti potrebbero "impastare" anche per un'altra ragione: i veterinari ritengono infatti che i gatti adulti si servano delle zampe per calpestare e ammorbidire l'area che hanno scelto per dormire. Per loro è un istinto ancestrale: gli antenati selvatici dei gatti domestici, infatti, per riposarsi o dare alla luce i loro cuccioli sceglievano sempre superfici comode, oltre che sicure, e per verificare che lo fossero usavano proprio le zampe!

Al sicuro. Nelle zampe inoltre i gatti hanno anche delle ghiandole che secernono un odore che usano per marcare il territorio. Questo significa che quando "impastano" addosso a voi o sul vostro letto potrebbero anche marcare semplicemente un luogo che sentono sicuro e confortevole.

Non è vero invece, come alcuni ritengono, che i gatti che pompano siano stati svezzati troppo presto: in quel caso infatti compenserebbero il distacco precoce dalla mamma cercando altre mammelle. Succhiando ad esempio le coperte, i vestiti o anche punti del corpo umano come i lobi delle orecchie.

7 marzo 2018 Giuliana Rotondi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us