Animali

Perché i cani hanno (spesso) gli occhi scuri?

La maggior parte dei cani ha gli occhi scuri: potrebbe essere un tratto selezionato (più o meno coscientemente) da noi umani perché ci sembrano meno minacciosi.

La maggior parte dei cani domestici ha gli occhi scuri, mentre la maggior parte dei loro parenti selvatici, cioè i lupi, li ha chiari. Da cosa deriva questa differenza? Secondo uno studio della Teikyo University of Science di Yamanashi (Giappone), pubblicato su Royal Society Open Science, c'entriamo noi umani, che quando abbiamo cominciato ad addomesticare i lupi abbiamo selezionato (più o meno coscientemente) una serie di tratti favorevoli, e cercato di sopprimere quelli che non ci servivano. Tra questi c'è anche il colore degli occhi, direttamente collegato al modo in cui percepiamo l'animale e il suo carattere.

Selezione naturale. Non tutti i cani hanno gli occhi scuri, ma ci sono delle razze nelle quali la selezione del colore del mantello ha influenzato anche quella degli occhi: per esempio nei Border collie e negli Shetland. Se parliamo di percentuali, però, gli autori dello studio spiegano che gli occhi scuri sono una caratteristica comune alla maggior parte dei cani domestici, mentre al contrario i lupi tendono ad averli chiari.

Parlare con gli occhi. E nel loro caso è un vantaggio: un'iride chiara mette bene in evidenza il centro dell'occhio, e permette quindi una gamma di comunicazione più ampia con gli altri esemplari, perché le pupille sono strumenti di espressione molto potenti. È possibile che, per ragioni opposte, questo sia anche il motivo per il quale, nel corso dei millenni, abbiamo selezionato tantissime razze con gli occhi scuri: fanno sembrare la pupilla sempre dilatata, che involontariamente associamo a uno sguardo "da bambini", innocente e quindi che si può approcciare senza pericolo.

sguardo innocente. Questa diversa percezione del carattere dell'animale in relazione al colore degli occhi è stata messa alla prova da due diversi sondaggi, nei quali a un centinaio di volontari sono state mostrate due diverse immagini dello stesso cane: una con gli occhi "naturali" e quindi scuri, e un'altra con gli occhi schiariti digitalmente. Ai partecipanti all'esperimento è stato chiesto di valutare il carattere del cane basandosi esclusivamente sulla foto: quelli con gli occhi più chiari sono stati visti come più aggressivi e meno socievoli, mentre quelli con gli occhi scuri sono stati percepiti come più "facili" (ma anche come meno intelligenti e maturi). Insomma, c'è un motivo se molti cani hanno gli occhi scuri: li abbiamo selezionati noi apposta per farli sembrare meno minacciosi.

8 gennaio 2024 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us