Focus

Perché è così difficile catturare le mosche domestiche?

mosca
Mosca |

Per il loro sistema visivo e il loro “pronto decollo”. Le mosche hanno due occhi composti. Si tratta di organi della vista costituiti da migliaia di ommatidi. Ogni ommatidio si compone di una lente interna conica, il cristallino, e di cellule nervose che convogliano le immagini al nervo ottico e al cervello. Il loro sistema visivo presuppone che ogni ommatidio raccolga un'immagine diversa, un sorta di “pixel”: nel cervello viene ricostruita un'immagine “mosaico” complessiva ottenuta e immagazzinata da tutte le direzioni.

Vista alla moviola
In questo modo vedono un numero maggiore di immagini fisse al secondo, 200 circa contro le 12 dell'uomo: un movimento che a noi appare rapido, per una mosca è invece composto da una sequenza di immagini fisse al rallentatore e ogni mossa tesa a catturarle viene colta immediatamente.
In più, le mosche sono ditteri, ossia provviste soltanto di due ali: queste sono pronte per il volo perché, a differenza dei coleotteri ad esempio, non sono ricoperte da ali sovrastanti che ne rallenterebbero la fuga. Le può battere 300 volte al minuto.

Ti potrebbero interessare anche:

# Come vedono gli animali
# Meraviglie e illusioni della vista
# Lo sapevi che? Scopri migliaia di curiosità su Focus.it

 

1 luglio 2009