Animali

Perché alcuni uccelli possono imitare i suoni?

L’imitazione è prima di tutto la memorizzazione e poi la replica di un suono. Per gli uccelli questi due processi sono fondamentali, in quanto consentono l’apprendimento del canto, che viene tramandato da genitore a figlio. L’imitazione del canto del partner (e il canto a “duetto”) serve invece a creare e rinsaldare il legame di coppia. L’imitazione però può avvenire anche con suoni che non appartengono alla famiglia e neppure alla specie, ma provengono dall’esterno. Lo storno o l'uccello lira, per esempio, utilizzano frammenti dei canti di altri uccelli per rendere più interessante il proprio repertorio. Più difficile invece è l’interpretazione delle imitazioni di pappagalli e merli indiani (gracula). Di solito la duplicazione del suono estraneo viene fatta da uccelli che vivono in cattività e quindi in una condizione di isolamento rispetto al loro ambiente. L’imitazione quindi potrebbe essere un errore di apprendimento. C’è infine anche il caso di imitazione a scopo di difesa: la civetta delle tane, americana, emette dalla sua tana un suono simile a quello del serpente a sonagli per allontanare i predatori.

6 luglio 2009
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us