Animali

Per proteggere il panda

Forse il destino del panda non è segnato. Dipende dai cinesi e dalle loro foreste.

Per proteggere il panda
Forse il destino del panda non è segnato. Dipende dai cinesi e dalle loro foreste.

Il panda, un grosso orso erbivoro che abita solo in Cina, può sopravvivere solo se l'uomo lo vuole.
Il panda, un grosso orso erbivoro che abita solo in Cina, può sopravvivere solo se l'uomo lo vuole.

Secondo gli esperti del Wwf, siamo ancora in tempo per proteggere il panda, ma dobbiamo agire in fretta. Nonostante esistano solo 1000 esemplari di questa specie in via d'estinzione, il panda gigante (Ailuropoda melanoleuca) riesce a sopravvivere in 24 popolazioni isolate nelle montagne della Cina meridionale. Alcune decisioni di politica del territorio dell'amministrazione cinese potrebbe però estendere la superficie coperta dai boschi (sia di bassa sia di alta quota) in maniera significativa, allargando quindi gli ecosistemi a disposizione del panda. Prima di tutto, secondo il programma di conservazione delle foreste, l'abbattimento degli alberi è proibito nelle foreste statali fino al 2010; secondariamente, la politica di grain-to-green (dal grano al verde) sta ripiantando le foreste sulle pendici più ripide delle montagne cinesi.
Forste per i panda. Poiché la specie ha bisogno di foreste montane e di pianura per sopravvivere, le prime utilizzate in estate, le seconde in inverno, allargare la superficie coperta dalle foreste stesse potrebbe far aumentare la popolazione dell'animale e assicurargli un futuro sicuro. Oltre a questo, fanno però notare gli estensori del lavoro, che è apparso su Conservation biology, sarebbe necessario aumentare anche le zone protette, in cui il panda sia al sicuro anche dai fucili dei bracconieri cinesi.

(Notizia aggiornata al 1 aprile 2003)

26 marzo 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us