Animali

Per proteggere il panda

Forse il destino del panda non è segnato. Dipende dai cinesi e dalle loro foreste.

Per proteggere il panda
Forse il destino del panda non è segnato. Dipende dai cinesi e dalle loro foreste.

Il panda, un grosso orso erbivoro che abita solo in Cina, può sopravvivere solo se l'uomo lo vuole.
Il panda, un grosso orso erbivoro che abita solo in Cina, può sopravvivere solo se l'uomo lo vuole.

Secondo gli esperti del Wwf, siamo ancora in tempo per proteggere il panda, ma dobbiamo agire in fretta. Nonostante esistano solo 1000 esemplari di questa specie in via d'estinzione, il panda gigante (Ailuropoda melanoleuca) riesce a sopravvivere in 24 popolazioni isolate nelle montagne della Cina meridionale. Alcune decisioni di politica del territorio dell'amministrazione cinese potrebbe però estendere la superficie coperta dai boschi (sia di bassa sia di alta quota) in maniera significativa, allargando quindi gli ecosistemi a disposizione del panda. Prima di tutto, secondo il programma di conservazione delle foreste, l'abbattimento degli alberi è proibito nelle foreste statali fino al 2010; secondariamente, la politica di grain-to-green (dal grano al verde) sta ripiantando le foreste sulle pendici più ripide delle montagne cinesi.
Forste per i panda. Poiché la specie ha bisogno di foreste montane e di pianura per sopravvivere, le prime utilizzate in estate, le seconde in inverno, allargare la superficie coperta dalle foreste stesse potrebbe far aumentare la popolazione dell'animale e assicurargli un futuro sicuro. Oltre a questo, fanno però notare gli estensori del lavoro, che è apparso su Conservation biology, sarebbe necessario aumentare anche le zone protette, in cui il panda sia al sicuro anche dai fucili dei bracconieri cinesi.

(Notizia aggiornata al 1 aprile 2003)

26 marzo 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us