Animali

Per gli uccelli meglio i quartieri alti

Aree periferiche e degradate non piacciono ai volatili. Che scelgono invece di stare dove risiede la popolazione più ricca.

Per gli uccelli meglio i quartieri alti
Aree periferiche e degradate non piacciono ai volatili. Che scelgono invece di stare dove risiede la popolazione più ricca.

Molti uccelli delle città americane,come questo maschio di cardinale (Cardinalis cardinalis), preferiscono i quartieri alti delle città.
Molti uccelli delle città americane,
come questo maschio di cardinale (Cardinalis cardinalis), preferiscono i quartieri alti delle città.

Gli uccelli che abitano nelle aree urbane scelgono il quartiere migliore dove vivere con criteri non molto diversi da quelli scelti dai cittadini umani. L'ambiente dove fanno il nido e si stabilizzano non viene selezionato in base alla ricchezza naturale, per esempio l'abbondanza degli alberi. Sembrano invece prevalere fattori economici. Analizzando gli spostamenti delle famiglie dei volatili in alcune città americane, un gruppo di ricercatori ha scoperto infatti che le zone più eleganti vengono preferite a quelle periferiche e più degradate: ci sono più uccelli e un numero maggiore di specie.
Cibo... e niente gatti. Probabilmente, sono le conclusioni a cui sono arrivati i ricercatori, il fenomeno dipende dal fatto che nei quartieri dove vive la popolazione a più alto reddito c'è una maggiore disponibilità di cibo. In compenso gatti e cani randagi, potenziali predatori, sono di solito una rarità.

(Notizia aggiornata al 14 settembre 2002)

12 settembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us