Animali

Per gli uccelli meglio i quartieri alti

Aree periferiche e degradate non piacciono ai volatili. Che scelgono invece di stare dove risiede la popolazione più ricca.

Per gli uccelli meglio i quartieri alti
Aree periferiche e degradate non piacciono ai volatili. Che scelgono invece di stare dove risiede la popolazione più ricca.

Molti uccelli delle città americane,come questo maschio di cardinale (Cardinalis cardinalis), preferiscono i quartieri alti delle città.
Molti uccelli delle città americane,
come questo maschio di cardinale (Cardinalis cardinalis), preferiscono i quartieri alti delle città.

Gli uccelli che abitano nelle aree urbane scelgono il quartiere migliore dove vivere con criteri non molto diversi da quelli scelti dai cittadini umani. L'ambiente dove fanno il nido e si stabilizzano non viene selezionato in base alla ricchezza naturale, per esempio l'abbondanza degli alberi. Sembrano invece prevalere fattori economici. Analizzando gli spostamenti delle famiglie dei volatili in alcune città americane, un gruppo di ricercatori ha scoperto infatti che le zone più eleganti vengono preferite a quelle periferiche e più degradate: ci sono più uccelli e un numero maggiore di specie.
Cibo... e niente gatti. Probabilmente, sono le conclusioni a cui sono arrivati i ricercatori, il fenomeno dipende dal fatto che nei quartieri dove vive la popolazione a più alto reddito c'è una maggiore disponibilità di cibo. In compenso gatti e cani randagi, potenziali predatori, sono di solito una rarità.

(Notizia aggiornata al 14 settembre 2002)

12 settembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us