Animali

Pecore contro le erbacce

È possibile usare una pecora al posto di un diserbante? È quanto stanno cercando di fare in California dove i docili animali vengono addestrati per ripulire i vigneti dalle erbacce.

Ovini contro le erbacce

In California le pecore aiutano nel lavoro agricolo. Adeguatamente addestrate brucano le erbacce tra i filari delle viti senza divorare i ben più ghiotti grappoli d’uva.

Le pecore, se addestrate, sono lavoratrici efficienti: costano poco e non inquinano.


È possibile usare una pecora al posto di un tosaerba? È quanto stanno cercando di fare in California dove i docili animali vengono addestrati per ripulire i vigneti dalle erbacce.
Da tempo le pecore sono impiegate come valida ed ecologica alternativa ai trattori: cibandosi delle erbe infestanti, facilitano il lavoro ai vignaioli. L'unico problema è che insieme a queste le pecore si mangiano anche i grappoli, con perdite economiche notevoli.

Educazione alimentare. Per pecore
Che fare allora? Ci hanno pensato i ricercatori dell'Università della California coordinati da Morgan Doran che hanno avviato un protocollo di addestramento delle pecore. In pratica, insegnano loro a ignorare i gustosi grappoli di Aglianico o di Chardonnay.
Il metodo impiegato è quello della "terapia dell'avversione" che consiste nel produrre nell'animale un senso di disgusto nei confronti del cibo da evitare, associandone il sapore a qualcosa di sgradevole. Un gruppo di pecore che non l'avevano mai assaggiato l'uva sono state lasciate libere di mangiarne a volontà. Subito dopo sono state sottoposte all'iniezione di litio, un farmaco che lascia un senso di pesante nausea. Portate in un vigneto "di prova", le pecore che avevano subito questo trattamento avevano completamente perso il desiderio di mangiare i grappoli ma continuavano nel loro "lavoro" di ripulitura dalle erbacce.
Naturalmente c'è chi pensa che piegare la natura ai nostri bisogni non sia la strada giusta: «meglio adattare le attività umane al comportamento animale», afferma Don Watson, titolare di un'azienda americana che fornisce animali non addestrati per l'agricoltura.

(Notizia aggiornata al 18 Luglio 2007)

18 luglio 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us