Animali

Osteosarcoma, il tumore osseo del dinosauro

È stato identificato con certezza, grazie ad analisi a livello cellulare, un osteosarcoma, un tumore osseo, nel fossile di un dinosauro erbivoro.

Il Dinosaur Park di Brooks, nella provincia di Alberta, in Canada, non è, a dispetto del nome, un parco divertimenti, ma un sito patrimonio dell'umanità per l'UNESCO e uno dei giacimenti fossili più ricchi e importanti del mondo, con oltre 500 specie di piante e animali rappresentate.

Scoperto nel secolo scorso e istituito ufficialmente per la prima volta nel 1955, oggi il Dinosaur Park è una meta turistica ma è anche un luogo di ricerca, dove, come si legge in uno studio pubblicato su Lancet Oncology, è stato di recente identificato un tumore in un dinosauro, un osteosarcoma, un tumore dell'osso.

Povero Centrosaurus... L'animale colpito dalla malattia era un dinosauro erbivoro di 76 milioni di anni fa, un Centrosaurus. L'osso incriminato è un analogo del nostro pèrone, ritrovato con un curioso bozzo a una delle estremità - inizialmente interpretato come il segno di una frattura guarita male. Un confronto tra il tessuto osseo di Centrosaurus e quello di un osso umano affetto da tumore ha però rivelato una somiglianza tale che gli autori dello studio hanno cambiato la loro diagnosi e stabilito che l'escrescenza è segno che l'animale soffriva di osteosarcoma, un tipo di cancro che colpisce il tessuto osseo immaturo e che negli esseri umani è presente soprattutto negli adolescenti e nei giovani adulti.

Non è la prima volta che su un fossile di dinosauro viene identificata una forma di tumore: è successo, per esempio, nel 2003 con un fossile di T. rex. Il caso di questo Centrosaurus, però, è particolare perché per la prima volta la diagnosi è stata confermata a livello cellulare, grazie a tomografie ad alta risoluzione per studiare la struttura delle cellule ossee.

Secondo lo studio, l'animale soffriva di cancro da un po' di tempo e probabilmente ne sarebbe anche morto... se non fosse stato prima travolto da un'ondata di piena che uccise lui e tutto il suo branco.

28 agosto 2020 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us