Animali

Ossa fluorescenti: così i camaleonti si fanno notare

Le creste ossee che affiorano dalla pelle di questi rettili si illuminano di luce blu quando esposte agli ultravioletti. Una forma di comunicazione inedita per i vertebrati terrestri.

Dei camaleonti conosciamo le incredibili doti mimetiche e la fulminea lingua prensile, ma questi simpatici rettili nascondevano anche un altro asso nella manica. Le proiezioni ossee (tubercoli) che affiorano sotto la loro pelle in corrispondenza del muso o del dorso risplendono di blu sotto alla luce ultravioletta - un po' come i nostri denti in certe serate in discoteca: lo afferma una ricerca appena pubblicata su Scientific Reports.

La fluorescenza è nota nel mondo animale - la utilizzano diverse creature acquatiche - ma questa è la prima volta che viene documentata sulle ossa di un vertebrato terrestre. E il sospetto è che, per i camaleonti, non sia altro che una forma di comunicazione: forse un modo per segnalare alle femmine la propria presenza e una discreta dose di fascino.

Da questa parte! Il dimorfismo sessuale in questi rettili arboricoli è molto spiccato, e i maschi vantano molti più tubercoli rispetto alle femmine. Brillare di blu sotto i raggi UV, in ambienti umidi e bui come le foreste del Madagascar, dove il verde della vegetazione è predominante, costituirebbe un indubbio vantaggio in fase di corteggiamento.

Strato sottile. David Prötzel, ricercatore presso la Zoological State Collection di Monaco e primo autore dello studio, ha osservato questa caratteristica illuminando con una lampada ai raggi UV diversi camaleonti del genere Calumma, ma sospetta che la caratteristica sia diffusa ad almeno 8 dei 12 generi dei rettili. I tubercoli attraversano vari strati di pelle tranne uno (l'ultimo), che li ricopre come un velo leggero: una "finestra" con affaccio diretto sulle ossa.

19 gennaio 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us