Speciale
Domande e Risposte
Animali

Un calzino usato può consolare il gatto solo in casa?

Anche il gatto può soffrire della mancanza del padrone, ma l'odore di un nostro indumento non lo tranquillizza. Anzi.

Lasciare un calzino usato accanto al nostro gatto quando ce ne andiamo - per farlo sentire meno solo - potrebbe non essere una buona idea: il nostro odore, invece di rassicurarlo e fargli sentire la nostra presenza, nel migliore dei casi non avrebbe alcun effetto, mentre nel peggiore potrebbe addirittura fargli percepire di più la nostra assenza. È quanto afferma uno studio pubblicato su Applied Animal Behaviour Science, secondo il quale i gatti avrebbero bisogno della presenza fisica del proprio padrone per tranquillizzarsi.

L'esperimento ha coinvolto 42 persone con relativi amici a quattro zampe: i ricercatori hanno chiesto ai padroni di portare con sé un oggetto che avesse il loro odore (una maglietta, una scarpa, un calzino), e di lasciarlo accanto al proprio animale domestico in una stanza. In generale, durante l'assenza dei propri padroni, i gatti non hanno badato all'oggetto impregnato del loro odore, che non ha dunque contribuito a farli calmare o ad alleviare lo stress dell'abbandono.

Ancora più stress. Per 16 gatti, al contrario, il calzino o la maglietta hanno sortito un effetto negativo, espresso dai felini tramite rumorosi miagolii e versi di vario genere. «Gli oggetti lasciati dai padroni non hanno contribuito a ridurre lo stress dei loro gatti», afferma Krystin Vitale, uno degli autori. «Al contrario, per alcuni hanno peggiorato la situazione».

Lo studio dimostra che, al contrario dei neonati a cui basta l'odore della mamma per tranquillizzarsi, i gatti hanno bisogno della presenza fisica del proprio padrone. Visti i risultati dell'esperimento, sottolineano gli autori, è meglio evitare di lasciare un oggetto personale con il nostro amico peloso: nel miglior dei casi non sortirebbe alcun effetto, e nel peggiore non farebbe altro che renderlo più nervoso.

3 ottobre 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us