Nuove specie sulle montagne africane

Anni di ricerca degli zoologi del MUSE - Museo di storia naturale di Trento hanno scoperto e descritto numeroose specie di anfibi e rettili sulle montagne di Kenya e Tanzania

photo_1_muse_ph.francescoroveroarthroleptis_nguruensiscallulinahanseni_femminacallulinameteora_1photo_5_muse_ph.michelemenegonnectophrynoidessp.nov_2_maschiopetropedetes_sp_novphoto_2_muse_phfrancescoroverophoto_3_muse_ph.michelemenegonphoto_4_muse_ph.michelemenegonApprofondimenti
photo_1_muse_ph.francescorovero

La foresta dei Monti Udzungwa, Tanzania centro-meridionale; lo studio rivela che queste montagne contengono il maggior numero di specie (46) a distribuzione ristretta nell’Arco Orientale di cui 20 sono presenti esclusivamente in queste montagne.

arthroleptis_nguruensis

Arthroleptis nguruensis

callulinahanseni_femmina

Una femmina di Callulina hanseni

callulinameteora_1

Una delle 20 nuove specie di anfibi riportate dallo studio, Callulina meteora, è un piccolo rospo scoperto nei monti Nguru e descritto nel 2011; vive in una ristrettissima area di foresta sommitale, a circa 2000 m di quota ed è considerata a grave rischio di estinzione.

photo_5_muse_ph.michelemenegon

Foresta umida montana dei monti Nguru, Tanzania centrale, una delle aree che non era stata esplorata prima dello studio e che si è rivelata di straordinaria importanza biologica, con 35 specie a distribuzione ristretta nell’Arco Orientale di cui 7 presenti esclusivamente in quest’area.

nectophrynoidessp.nov_2_maschio

Una nuova specie del genere Nectophrynoides

petropedetes_sp_nov

Una specie appena scoperta del genere Petropedetes.

photo_2_muse_phfrancescorovero

Il sengi, o toporagno-elefante gigante (Rhynchocyon udzungwensis), scoperto nel 2005 nei Monti Udzungwa, è l’unico nuovo mammifero ad essere stato scoperto nel periodo di studio.

photo_3_muse_ph.michelemenegon

Un curioso camaleonte di foresta, uno dei 3 nuovi rettili riportati nello studio; appartiene al genere Kinyongia ed è stato scoperto nei monti Mahenge della Tanzania.

photo_4_muse_ph.michelemenegon

Una delle 20 nuove specie di anfibi riportate dallo studio, Callulina meteora.

La foresta dei Monti Udzungwa, Tanzania centro-meridionale; lo studio rivela che queste montagne contengono il maggior numero di specie (46) a distribuzione ristretta nell’Arco Orientale di cui 20 sono presenti esclusivamente in queste montagne.