Animali

Noc, il beluga che "parlava"

Non soltanto gli uccelli imitano la voce dell'uomo. L'incredibile caso di Noc, un cetaceo che imitava l'uomo e di cui abbiamo le registrazioni. E a fine pagina, gli altri animali imitatori.

Si chiamava Noc, era un beluga (Delphinapterus leucas), e per 30 anni ha vissuto presso la National Marine Mammal Foundation di San Diego, in California. È tornato agli onori delle cronache (e i suoi vocalizzi stanno facendo il giro del mondo) grazie a una ricerca pubblicata su Current Biology nella quale un gruppo di ricercatori ha analizzato le registrazioni dei suoi versi.

La storia di Noc
I biologi marini di San Diego si accorsero già nel 1984 che dalla vasca di Noc arrivavano strani rumori. Li registrarono e scoprirono che ritmo e frequenza delle sue vocalizzazioni si avvicinavano a quelle della voce umana. «Quei suoni che imitavano il parlato erano alcune ottave più basse rispetto a quelli emessi di solito dai cetacei», spiega Sam Ridgway a capo della ricerca.
Verso la fine degli anni Ottanta, a quasi quattro anni di età, Noc smise le sue "imitazioni": probabilmente, secondo Ridgway, perché aveva raggiunto la maturità sessuale (Noc è poi morto nel 2007).

Perché ci imitano?
I delfini (di cui il beluga è un cugino stretto) si imitano tra loro. Le megattere imparano i canti delle loro simili. Dunque la tendenza dei cetacei a imitarsi tra loro è abbastanza diffusa, ma non sappiamo ancora perché un mammifero marino decida di imitare l'uomo. Ed è abbastanza probabile che Noc non capisse il senso dei suoni che emetteva.

Come succedeva
Ridgway e il suo team misero un piccolo apparecchio nel canale nasale di Noc e scoprirono così che il beluga produceva quegli strani suoni riempiendo le sacche aeree a una pressione di gran lunga maggiore rispetto a quella usata per le normali vocalizzazioni.
Questa ricerca è importante perché dimostra come un animale possa, semplicemente ascoltando, produrre suoni del tutto estranei al suo repertorio.

Gli altri casi
Oltre all'uccello Lira, famoso per la sua capacità imitativa (guarda il video), sono numerosi i casi in natura di animali in grado di imitare l'uomo.

Hoover, una foca raccolta negli anni '70 nell'acquario del New England (Boston) aveva persino l'accento del Maine.



Alex, un pappagallo parlante era capace di imitare non soltanto l'uomo, ma anche altri animali. Ed era probabilmente in grado persino di capire il significato dei suoi vocalizzi. Ed è per questo che Focus lo intervistò nel 1997!


Infine c'è il caso di Mishka, un husky con una capacità di vocalizzi e di imitazioni davvero stupefacenti.

23 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us