Animali

Sequenziato il genoma del gatto

Dopo anni di lavoro, il patrimonio genetico del gatto non ha più segreti. E i suoi oltre 20.000 geni potrebbero aiutarci a curarlo: e a curare noi stessi.

Cinnamon, Boris e Sylvester sono i nomi dei tre gatti cui un gruppo di lavoro internazionale ha chiesto “in prestito” il DNA, per studiarlo a fondo. I primi due sono gatti domestici (Felis catus), l'ultimo è un animale selvatico, appartenente alla specie Felis silvestris.

I ricercatori sono riusciti a sequenziare e annotare l’intero patrimonio genetico del gatto domestico; anche se c’erano già sequenze preliminari, il lavoro del team è riuscito a svelare fino all’ultimo angolino del DNA felino. Il gatto, o meglio i gatti, hanno secondo questo studio 21.865 geni che codificano per proteine (circa la stessa quantità dell’uomo) con il 55% del genoma composto dai cosiddetti elementi ripetitivi, lunghe sequenze che probabilmente non hanno molto significato.

Le più belle foto di gatti
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Malattie in comune. Lo studio del genoma del gatto non è certo fine a se stesso, ma è molto utile, unito a quello di altri mammiferi, per vedere quali sono le regioni del DNA che si sono conservate nell’evoluzione del gatto (743.326 elementi sono evolutivamente conservati, dicono gli autori) e dell'uomo. Sono tratti di DNA che hanno un valore molto importante per la sopravvivenza dell’individuo ‒ uomo o gatto che sia. È stato così chiarito che il genoma del gatto è molto più simile a quello dei carnivori più antichi di quello del cane, per esempio. Cosa che potrebbe anche spiegare perché il cane è stato addomesticato così facilmente, mentre il gatto resta ancora in gran parte dl suo comportamento un animale selvatico.

Inoltre la nostra specie ha in comune con il gatto molte malattie, a cominciare con la FIV (Feline immunodeficiency virus, affine all’HIV umano) o la leucemia felina. Sapere quali siano le zone del genoma più sensibili alle malattie consentirebbe di trovare nuovi metodi di cura anche per l’uomo.

A proposito...

Amici bestiali
VAI ALLA GALLERY (N foto)

A ognuno il suo pet: gli animali domestici più strani del mondo
VAI ALLA GALLERY (N foto)

19 agosto 2014 Marco Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us