Animali

Nei pangolini trovati coronavirus affini al SARS-CoV-2

Uno studio su Nature identifica patogeni vicini al SARS-CoV-2 nei pangolini, animali trafficati illegalmente che potrebbero essere ospiti intermedi.

Mentre chi specula sulle pubbliche paure si affanna a diffondere fake news sull'origine del SARS-CoV-2, il coronavirus che causa la COVID-19, un nuovo studio pubblicato su Nature consolida gli indizi sull'identità dell'ospite intermedio del patogeno: potrebbe essere stato l'inconsapevole pangolino - l'animale selvatico più trafficato al mondo, nel contrabbando illegale - a traghettare il nuovo coronavirus dai pipistrelli, presunta riserva naturale del SARS-CoV-2, fino all'uomo.

Somiglianza. In alcuni pangolini del Borneo (Manis javanica) confiscati in operazioni anti contrabbando nel sud della Cina sono stati individuati coronavirus appartenenti a due sottolignaggi geneticamente affini al SARS-CoV-2, incluso un virus che è fortemente simile al "nostro" nel modo in cui si lega ai recettori cellulari. La scoperta è stata effettuata da un gruppo di ricercatori del Joint Institute of Virology (Università di Shantou e di Hong Kong) e del Guangdong-Hongkong Joint Laboratory of Emerging Infectious Diseases che hanno effettuato analisi metagenomiche dei patogeni. La metagenomica si occupa del sequenziamento genetico di organismi più o meno noti nel loro habitat naturale - in questo caso, il pangolino.

Un nuovo avvertimento. Secondo gli scienziati «la scoperta di più lignaggi di coronavirus nei pangolini e la loro somiglianza con il SARS-CoV-2 suggerisce che i pangolini dovrebbero essere considerati come possibili organismi ospiti nella comparsa di nuovi coronavirus, e dovrebbero essere rimossi dai mercati del pesce per evitare trasmissioni zoonotiche». La possibilità che il pangolino possa essere l'ospite intermedio del virus era stata sollevata il 6 febbraio dalla South China Agricultural University, con uno scarno comunicato non accompagnato da dati e che non specificava la specie di pangolino coinvolta. In seguito, la somiglianza tra i coronavirus del pangolino e il SARS-CoV-2 era parsa un po' meno netta di quanto inizialmente ipotizzato. Nelle ultime settimane la Cina è sembrata intenzionata a rendere più stringenti le sue leggi sul commercio di animali selvatici.

26 marzo 2020 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us