Focus

Hai la faccia come il didietro? Può salvarti la vita (se sei una mucca)

Un curioso esperimento dimostra l'efficacia di un trucco pensato per salvare le mucche dagli attacchi dei predatori: dipingere occhi finti sul loro posteriore.

mucca-dipinti
Occhi finti dipinti sul posteriore dei capi di bestiame li possono salvare dai predatori. | University of South Wales

Altro che recinti elettrificati, cani da guardia e trappole: per tenere il bestiame al sicuro dagli attacchi dei predatori potrebbe essere sufficiente dipingere sul posteriore di mucche, pecore e asini due grandi occhi finti. È quanto emerge da un studio serissimo condotto in Botswana e pubblicato sull'ultimo numero di Nature.

 

La ricerca è stata guidata dall'Università del New South Wales (Australia) in collaborazione con il Taronga Conservation Society Australia e il Botswana Predator Conservation, con l'obiettivo di proteggere in modo incruento le mandrie di bovini dalle razzie compiute da leoni, ghepardi, iene e cani selvatici.

 

Non guardarmi. "Questi", si legge nella ricerca, "sono predatori da imboscata: se si rendono conto di essere stati avvistati dalla preda, spesso abbandonano la caccia".

 

Uno sguardo minaccioso sul di dietro per far desistere i predatori: sembra che funzioni. Ma anche una semplice croce può bastare. | Cameron Radford

A occhio e croce. I ricercatori hanno collaborato con diversi allevatori della regione africana dell'Okavango per dipingere occhi finti e semplici croci su centinaia di capi di bestiame appartenenti a 14 mandrie che avevano recentemente subito attacchi di leoni. Più precisamente: un terzo degli animali è stato dipinto con grandi occhi finti, un terzo con croci e un terzo è stato lasciato senza segni, come gruppo di controllo.

 

Lo studio è durato ben 48 mesi, ma risultati hanno dato ragione agli scienziati: le mucche dipinte con gli occhi finti hanno dimostrato un tasso di sopravvivenza nettamente maggiore rispetto alle compagne dipinte con le croci o senza nulla. In particolare nessun bovino dipinto con gli occhi è stato attaccato mentre 4 capi dipinti con la croce e 15 senza segni sono diventati il pasto dei grandi felini.

 

Le regole dell'occhio perfetto. I ricercatori hanno definito alcune delle linee guida per aiutare gli allevatori a dipingere occhi che possano funzionare davvero: devono essere grandi, in modo da essere ben visibili anche da lontano, di colore chiaro e con la pupilla a contrasto scura, meglio se utilizzando vernice acrilica resistente al tempo, alla polvere e all'acqua.

 

Non è ancora chiaro se prima o poi i predatori riescano a scoprire il trucco e a regolarsi di conseguenza...

 

3 ottobre 2020 | Rebecca Mantovani

Sai riconoscere il
 

 

VERSO

 


di questi  ANIMALI?