Animali

Manipolando i geni si può cambiare il carattere a un criceto

Alcuni criceti sottoposti a editing dei geni hanno visto cambiare il proprio carattere in modi imprevedibili...

La CRISPR-Cas9 è una tecnica di editing dei geni che, grazie al "taglia e cuci", interviene direttamente sul DNA modificandolo in maniera estremamente precisa e mirata, senza lasciare in teoria tracce sul resto del genoma – come vi avevamo già spiegato in questo approfondimento.

Sugli animali. Finora la CRISPR è stata utilizzata soprattutto in agricoltura e in medicina, ma di recente un gruppo di ricerca della Georgia State University l'ha applicato al comportamento animale, provando a modificarlo grazie alla soppressione mirata di un particolare recettore. Un esperimento affascinante, i cui risultati, però (che sono stati pubblicati su PNAS), sono molto diversi da quelli che ci si aspettava.

L'esperimento ha coinvolto alcuni criceti e un recettore chiamato Avpr1, che reagisce a un ormone chiamato vasopressina. A sua volta, la vasopressina è collegata a una serie di comportamenti sociali: cooperazione, comunicazione, aggressività, creazione di legami. L'ipotesi del gruppo di ricerca era che eliminando il recettore con la CRISPR, e quindi la ricezione di vasopressina, i criceti avrebbero modificato il loro comportamento, riducendo sia la loro socialità sia l'aggressività.

E invece... In realtà, è successo esattamente il contrario: i criceti modificati si sono dimostrati più socievoli e anche più aggressivi. Non solo: mentre solitamente i criceti maschi sono più aggressivi verso gli esemplari dello stesso sesso rispetto a quanto lo siano le femmine, queste differenze di genere si sono annullate nel momento in cui è stato eliminato il recettore.

Secondo Elliott Albers, uno degli autori dello studio, "la conclusione è sorprendente: è vero che sappiamo che la vasopressina attiva diverse regioni del cervello legate alla socialità, ma è possibile che in realtà il vero compito del recettore Avpr1 sia quello di sopprimere alcuni istinti, non di amplificarli".

E dunque? I risultati ottenuti dallo studio sono controintuitivi, ma non per questo significa che siano inutili – anzi: i criceti sono uno degli animali più usati per esperimenti di questo tipo perché la loro organizzazione sociale è simile a quella degli umani, e lo studio suggerisce che i risultati ottenuti si possano in qualche modo applicare anche a noi. E che forse dobbiamo superare l'idea che certi recettori e certe sostanze agiscano solo su una specifica regione del cervello, e concentrarci sugli effetti che hanno su tutta la nostra struttura cerebrale.

6 giugno 2022 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us