Animali

Alcuni mammiferi spiano le scimmie per trovare il cibo

Nelle foreste di Panama, diversi mammiferi spiano i movimenti di certe scimmie per sapere dove trovare il cibo.

La comunicazione in natura è uno degli strumenti più importanti a disposizione di una specie; può servire per mettere in allarme dai predatori, per richiamare i propri cuccioli, per scambiarsi informazioni, per sedurre un potenziale partner, persino per litigare e risolvere conflitti. E certe comunicazioni possono rivelarsi utili non solo agli animali che le fanno, ma anche alle altre specie che vivono nello stesso habitat.

Allerta! Molti uccelli, per esempio, ascoltano i richiami di allarme delle altre specie per sapere quando sta arrivando un predatore. E nelle foreste di Panama ci sono alcuni mammiferi che hanno imparato ad ascoltare i rumori di certe scimmie e sfruttarli per trovare il cibo: lo racconta uno studio pubblicato su Biotropica.

Lo studio è stato condotto da due biologi dell'università di Copenaghen, che hanno passato 9 mesi in una foresta pluviale a Panama, osservando e registrando il comportamento di alcune specie animali. Innanzi tutto le succitate scimmie, in particolare il cebo cappuccino (Cebus capucinus) e la scimmia ragno di Geoffroy (Ateles geoffroyi), che vivono tra le chiome degli alberi nella foresta panamense: lì trovano tutto il cibo di cui hanno bisogno, principalmente sotto forma di frutta.

che spreco. Si tratta però di animali non particolarmente educati, e soprattutto molto spreconi: dopo un paio di morsi a un frutto lo lasciano cadere a terra e passano al successivo. È qui che entrano in gioco gli altri mammiferi studiati, in particolare il coati (un parente del procione) e l'aguti (Dasyprocta, un roditore), i quali approfittano degli abbondanti avanzi delle scimmie e si nutrono della frutta che cade dagli alberi.

I due biologi hanno tracciato tramite GPS i movimenti di questi mammiferi, confrontandoli con quelli delle scimmie, e hanno condotto in parallelo una serie di esperimenti utilizzando richiami registrati di cebi e scimmie ragno. Quello che hanno scoperto è che, quando coati e aguti sentono il rumore di un gruppo di scimmie che pasteggia, si dirigono immediatamente sotto il loro albero, e aspettano la caduta degli avanzi, la metaforica manna dal cielo della quale si nutrono.

Se non fosse per loro... E ci sono periodi dell'anno, a Panama, durante i quali questo tipo di cibo è l'unico a cui hanno accesso: sono quelli durante i quali l'unica pianta che produce frutti è l'albero delle mandorle, e molti mammiferi non avrebbero nulla da mangiare se non aguzzassero le orecchie per spiare i cebi e le scimmie ragno. Il che ci dice anche che questi primati sono particolarmente preziosi, e una loro scomparsa causerebbe problemi a cascata su tutto l'ecosistema.

2 gennaio 2022 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us