Animali

Quella faccia mogia del cane? Paura, non senso di colpa

Orecchie basse, sbadigli, bianco delle orbite ben in vista: il vostro cane non sta cercando di dirvi che gli dispiace per l'ultima marachella. La verità è che teme un rimprovero.

A chi vive con un cane sarà successo varie volte: tornate a casa, scoprite un guaio e, poco distante, trovate l'autore del misfatto rannicchiato, che vi mostra il bianco degli occhi, con le orecchie ritratte, mentre sbadiglia con noncuranza o finge di leccare l'aria. Non è uno sguardo colpevole, come subito si potrebbe pensare. Piuttosto, è l'espressione di un comportamento molto più elementare: la paura.

il filtro dell'uomo. Come ricorda un articolo pubblicato sull'edizione australiana di Business Insider, spesso attribuiamo agli animali sentimenti tipicamente umani. Questo è uno di quei classici casi di antropomorfizzazione (ne abbiamo visti altri, all'origine di clamorosi equivoci).

Emozioni animali. Le scimmie, ma anche cani, gatti e delfini, amano, soffrono, gioiscono e si arrabbiano proprio come noi. Lo dice la scienza. Ve lo raccontiamo nel numero di Focus in edicola fino al 20 marzo (e in digitale per sempre)

Non starai mica per sgridarmi? Un esperimento condotto nel 2009 dalla psicologa canina Alexandra Horowitz ha dimostrato che i cani mostrano l'insieme di atteggiamenti che i padroni associano al senso di colpa quando hanno paura di essere sgridati perché vedono nell'uomo la postura e i gesti tipici di un'arrabbiatura, e non quando si rendono conto di aver combinato un guaio.

Il problema di fondo. Del resto non sappiamo nemmeno se i cani possano avvertire il senso di colpa. Per farlo, dovrebbero saper riflettere sulle azioni passate, e decidere di aver fatto qualcosa di sbagliato. Al momento, non esistono evidenze scientifiche di questa capacità di pianificazione delle azioni future e giudizio su quelle passate, un complesso di doti cognitive note come funzioni esecutive. Ma per saperne di più, non perdete il nuovo numero di Focus in edicola.

21 febbraio 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us