Animali

Senti chi parla: i pesci

Altro che muti. Gli abitanti del mare sono veri chiacchieroni, come rivelano le ultime ricerche. Ascoltateli nel nostro audio qui sotto.

Le profondità marine sono ben più rumorose di quello che pensiamo. Non solo si sentono le voci di balene e delfini, ma ci sono anche innumerevoli richiami di pesci. Si sa da tempo che alcuni pesci producono suoni, ma ora gli scienziati hanno stabilito che la comunicazione sonora nel mondo ittico è più diffusa di quanto si pensasse. Un recente studio guidato da Aaron Rice, del K. Lisa Yang Center for Conservation Bioacoustics al Cornell Lab of Ornithology (Cornell University), ha calcolato che ben 175 famiglie di pesci comunicano con i suoni: potete leggere come fanno nell'approfondimento su Focus in edicola.

E ascoltare alcuni di questi suoni. Come il richiamo di Opsanus tau: è emesso dal maschio di questo pesce (lungo oltre 40 cm) per attirare la femmina, che arriva al suo nido e vi depone le uova, che poi lui fertilizzerà. Holocentrus rufus, lungo meno di 20 cm e con una livrea rossa, usa un particolare "grugnito" soprattutto per difendere il suo territorio, nelle scogliere coralline in cui vive. Emette invece un altro suono per dare l'allarme all'avvicinarsi di una minaccia: gli altri individui, quando lo sentono, si ritirano tra le rocce. In alcuni casi questi pesci vocalizzano anche in gruppo, per allontanare un predatore.

Il maschio di Pogonias cromis, tipico delle acque salmastre vicino agli estuari, tipicamente produce suoni nel periodo del corteggiamento: inizia alla sera e può continuare per ore. Si è visto però che anche la femmina emette suoni, quindi è possibile che le vocalizzazioni siano associate a più complessi comportamenti sociali. Infine, Porichthys notatus fa diversi suoni: da quello simile a una sirena di nave o a un prolungato ronzio, emesso dal maschio nel periodo della riproduzione (e che sente anche chi si trova vicino all'acqua), ai rumori più brevi prodotti dai maschi e anche dalle femmine in caso di scontri. 

 
21 luglio 2022 Giovanna Camardo
Tag ambiente - animali -
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us