Animali

Le renne in inverno vedono la luce UV (e così trovano il loro cibo preferito)

In inverno, gli occhi delle renne cambiano colore e diventano in grado di vedere anche la luce ultravioletta. In questo modo distinguono nella neve uno specifico lichene.

Due Natali fa, su questo sito, vi avevamo parlato dei superpoteri delle renne, le caratteristiche fisiologiche che permettono loro di sopravvivere in un ambiente ostile come l'Artico. E l'anno scorso vi avevamo parlato nel dettaglio di uno di questi superpoteri: il fatto che, con l'arrivo dell'inverno, gli occhi delle renne cambino colore e diventino azzurri, allo scopo di vederci meglio durante la notte amplificando anche le più fioche fonti di luce. Ora, uno studio condotto in Scozia e pubblicato su i-Perception rivela i dettagli di questa trasformazione, e in particolare il fatto che, quando hanno gli occhi azzurri, le renne sono in grado di vedere la luce ultravioletta (UV). È questo che permette loro di individuare i licheni di cui si nutrono anche nella notte artica.

Occhiali da sole al contrario. Sapevamo già che gli occhi azzurri delle renne le aiutavano a vederci meglio durante le tempeste di neve, e in generale in un ambiente che è di un uniforme colore bianco, e che rischia di accecare chiunque lo guardi senza una qualche forma di protezione. Ed è anche a questo che pensavamo che servissero gli occhi: ci aspettavamo che fungessero da occhiali da sole, e in particolare che riflettessero la radiazione ultravioletta, che può essere dannosa per la vista. In realtà, gli occhi delle renne fanno esattamente il contrario, "facendo entrare" fino al 60% della luce UV: il risultato è, in generale, che questi animali ci vedono meglio. Ma più nello specifico, vedere l'ultravioletto permette alle renne di individuare il loro cibo preferito: uno specifico lichene.

Quell'unico lichene… Nelle Highland dove è stato condotto lo studio vivono circa 1.500 specie diverse di licheni, eppure nonostante la varietà del menù le renne scozzesi si nutrono quasi esclusivamente di una sola varietà, Cladonia rangiferina, nota anche (erroneamente) come "muschio delle renne". Oltre a essere una sola specie in mezzo a migliaia, Cladonia è anche di colore bianco, e dovrebbe quindi essere difficile da individuare in mezzo alla neve. È qui che entrano in gioco i superpoteri delle renne: invece di rifletterla, il lichene assorbe la luce ultravioletta, e agli occhi delle renne appare quindi come una macchia scura in un paesaggio bianco. Un'analisi di altre specie di lichene delle quali occasionalmente le renne si nutrono ha confermato questi risultati: anch'esse hanno dimostrato un forte potere assorbente sotto luce UV, e sono quindi facili da individuare per gli occhi specializzati delle renne.

23 dicembre 2023 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us