Animali

Ecco le prime straordinarie immagini di uno squalo bianco neonato

Al largo di Santa Barbara, in California, due fotografi naturalisti, con l'aiuto di un drone, hanno avvistato uno squalo bianco nato da poche ore. Non era mai accaduto.

Uno dei grandi misteri che chi si occupa di squali prova a risolvere da decenni è questo: come nasce uno squalo bianco? E dove? Sappiamo ormai parecchie cose sul comportamento e gli spostamenti degli adulti di Carcharodon carcharias, ma non siamo mai riusciti ad assistere a un parto, o a osservare un cucciolo appena nato. Almeno fino a qualche mese fa, quando un drone subacqueo guidato dal fotografo Carlos Gauna è riuscito a catturare le straordinarie (perché mai viste prima) immagini di un cucciolo di squalo bianco nato da poche ore. Le osservazioni sull'esemplare sono state documentate in uno studio pubblicato su Environmental Biology of Fishes, al quale oltre a Gauna ha partecipato anche il biologo marino Philip Sternes della University of California Riverside, che era presente il giorno dell'avvistamento.

100% squalo bianco. Gauna è noto anche come The Malibu Artist, ed è uno dei fotografi naturalistici più famosi al mondo, in particolare per i suoi lavori sugli squali: nei suoi archivi si trovano migliaia di ore di filmati sullo squalo bianco – in nessuno dei quali, però, si trova traccia dei suoi cuccioli. Nel luglio del 2023, al largo della costa di Santa Barbara, in California, Gauna e Sternes si sono trovati davanti, sugli schermi del drone di ricognizione, a un'immagine curiosa: uno squalo bianco completamente bianco, e non grigio sopra e bianco sotto come tutti gli esemplari adulti. Non solo: nuotando, l'animale perdeva "pezzi di bianco", rivelando la normale pelle grigia sottostante. La prima ipotesi che hanno formulato è che si trattasse di un esemplare con una qualche malattia cutanea, che stava liberandosi dell'infezione perdendo la pelle malata. Un'osservazione più approfondita, però, ha rivelato tre indizi che hanno portato i due a escludere l'ipotesi della patologia.

Tre indizi fanno un cucciolo. Innanzitutto, nessuno squalo bianco ha mai mostrato segni di questa particolare malattia: se davvero lo squalo di Gauna e Sternes ne fosse stato affetto, si sarebbe trattata comunque di una scoperta notevole. Il secondo indizio è che il colore bianco uniforme è coerente con quanto sappiamo sugli squali: le femmine partoriscono cuccioli vivi, e quando sono ancora nell'utero li nutrono con un liquido biancastro simile al nostro latte; secondo i due, l'animale filmato ne era ancora ricoperto, e lo stava pian piano abbandonando. Nell'area, poi, nuotavano parecchie femmine incinte: Gauna ne ha filmata una in particolare che a un certo punto si è immersa nell'oceano, e ne è tornata qualche tempo dopo accompagnata da un cucciolo; è possibile quindi che l'area al largo di Santa Barbara sia una di quelle dove gli squali bianchi vanno per partorire.

Infine c'era la questione delle dimensioni: il presunto cucciolo era molto più piccolo di tutti gli adulti della zona. Vale la pena segnalare che l'osservazione è avvenuta a circa 300 metri dalla costa: è possibile quindi che gli squali bianchi scelgano acque poco profonde per partorire.

5 febbraio 2024 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us