Animali

Le lontre sono tra i pochi mammiferi in grado di usare strumenti per procurarsi il cibo

L'uso di rocce e conchiglie, adoperate come un martello per aprire i cibi preferiti, permette alle lontre di adattarsi alla carenza di cibo e proteggere i denti.

Le lontre marine sono mammiferi eccezionali, perché sono tra i pochi che usano strumenti per procurarsi il cibo. Lo fanno soprattutto le femmine, e uno studio pubblicato su Science dimostra che questa capacità permette loro di adattarsi con più facilità ai cambiamenti del loro ecosistema, che le obbligano a modificare le loro fonti di cibo e rischiano di causare infortuni e danni ai loro denti. Usare gli strumenti, inoltre, permette alle lontre di cacciare prede più grosse, e quindi avere più cibo a disposizione.

pasti sotto controllo. Lo studio ha "coinvolto" un totale di 196 lontre marine che vivono sulle coste della California, e un numero imprecisato di volontari che le hanno seguite monitorando i loro radiocollari, e osservando i loro movimenti e il modo in cui si procurano il cibo.

Cibo facile e cibo difficile. Le lontre usano una grande varietà di strumenti diversi per farlo, in particolare rocce e conchiglie, che vengono utilizzate come "martelli" per rompere il guscio degli animali di cui si nutrono: i loro preferiti sono i ricci di mare e abaloni, che sono facili da spaccare. Non sempre, però, sono a disposizione delle lontre, che in questi casi devono adeguarsi ad altro cibo più difficile da "preparare": granchi, cozze, lumache di mare, tutte dotate di un guscio duro che potrebbe danneggiare i loro denti.

Perché solo le femmine? Una lontra con i denti consumati non riesce più a mangiare, ed ecco perché questi mammiferi preferiscono usare strumenti per aprire i gusci delle loro prede: lo studio dimostra che lo fanno soprattutto le femmine, che infatti mostrano meno segni di consunzione dentale rispetto ai maschi. Non solo: usando sassi e altri oggetti al posto dei denti, le femmine riescono a consumare prede che sono il 35% più difficili da aprire rispetto a quelle di cui si nutrono i maschi.

Modalità risparmio energetico. Rimane da capire come mai le femmine siano più propense a "farsi aiutare": una possibilità è che in questo modo risparmiano energie che sono fondamentali per far crescere la prole, la cui cura è affidata interamente a loro.

23 maggio 2024 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us