Animali

Le foto di una (rara) iguana cannibale

Siccità e carenza di cibo hanno portato l'esemplare ad avventarsi su un suo simile. Un fenomeno non comune immortalato in una riserva della Costa Rica.

Quando non c'è davvero nient'altro da mangiare, il cannibalismo può trasformarsi in un'estrema risorsa di sopravvivenza. Almeno per questa femmina di iguana nera (Ctenosaura similis) della Costa Rica, fotografata mentre si avventa su un giovane esemplare della sua stessa specie.

Stretta letale. La scena - un evento raro per questi rettili, che si nutrono in genere di vegetali e piccoli insetti - è stata fotografata da José M. Mora e dai colleghi della National University of Costa Rica nel Santa Rosa National Park, Costa Rica nordoccidentale. L'animale adulto ha agguantato un'iguana di tre mesi, che ha tentato invano di divincolarsi dalla presa.

Il comportamento sarebbe dovuto all'assenza di altre prede. © Flávio H. G. Rodrigues

Niente cibo. Secondo i ricercatori, il rettile avrebbe ripiegato sul cannibalismo per la mancanza di cibo dovuta alla siccità che ha interessato l'area la scorsa estate, quando è stata scattata la foto (da poco pubblicata sulla rivista Mesoamerican Herpetology).

La stagione delle piogge, che raggiunge l'apice in quel periodo dell'anno, è stata ritardata dall'influsso di El Niño, il fenomeno atmosferico che scalda le acque del Pacifico. Senza piogge sono diminuiti i consueti "bocconi" a base di piante e insetti di cui questi rettili si nutrono.

Per pranzo, l'amico. Il cannibalismo tra rettili non è un fenomeno nuovo. Anche le lucertole della specie Podarcis gaigeae, endemiche dell'isola di Skyros, in Grecia, sembrano nutrire un certo gusto per la carne degli esemplari più giovani. E sembra che persino i T-rex non disdegnassero, in certe occasioni, un morso ai loro simili (a differenza dei "cugini" vegetariani).

28 aprile 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us