Animali

Le foche applaudono per comunicare

Le foche applaudono per ricevere un pesce: accade a quelle in cattività. Ora si scopre che anche quelle selvatiche applaudono: per comunicare fra loro

Le foche applaudono e non è questa gran novità. Una foca che sbatte le pinne può infatti sembrare normale, ma fino ad ora si pensava che le uniche foche ad applaudire fossero quelle addestrate a farlo. Secondo lo studio del team responsabile della scoperta, le foche selvatiche applaudono per lanciare un duplice messaggio: attirare un partner e scacciare gli altri pretendenti.

E il coccodrillo? Dall'ululato del lupo al mormorio della giraffa, i mammiferi comunicano spesso vocalmente. Questo è vero anche per i mammiferi acquatici, come la balena e la stessa foca grigia, tuttavia quest'ultima poù comunicare anche con un forte schiocco, ben udibile nel video qui sotto. Una dimostrazione di forza (ne serve molta per produrlo sott'acqua) che per i ricercatori è simile a quella dei gorilla che si battono il petto.

Il filmato è stato ripreso dal sommozzatore Ben Burville, che nuota con le foche da 17 anni. Ben aveva sentito più volte lo schiocco durante la stagione riproduttiva, ma è riuscito solo ora a filmare le prove di questo comportamento finora sconosciuto alla comunità scientifica.

Una goccia nel mare. Secondo Ben, questa scoperta «mostra quanto poco sappiamo sui grandi mammiferi dei nostro oceani. Applaudire sembra un comportamento sociale importante, quindi qualsiasi attività che lo disturba potrebbe influire sul successo della riproduzione e sulla sopravvivenza della specie. [...] Ma se non sappiamo che un comportamento esiste, non possiamo fare nulla per proteggerlo».

11 febbraio 2020 Davide Lizzani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us