Animali

Le babysitter? Essenziali anche per gli scimpanzé

Avere qualcuno che dia una mano nella cura dei piccoli fa la differenza: è così anche per le femmine di scimpanzé, che approfittano dell'aiuto delle loro simili per svezzare i figli più in fretta.

Poter contare su una babysitter che si occupi per qualche ora dei piccoli è una manna dal cielo non solo per le madri di umani, ma anche per quelle di scimpanzé. Le femmine di una comunità di questi primati in Uganda approfittano dell'aiuto delle loro simili per accelerare lo svezzamento dei piccoli, e prepararsi più in fretta a nuove gestazioni. La ricerca dell'università di Toronto è descritta su Royal Society Open Science.

Dimmi cosa mangi... Che anche nel mondo animale siano diffuse le cure allogenitoriali, ossia l'assistenza ai piccoli da parte di esemplari che non sono i loro genitori, non è una novità. Eppure lo studio ha il merito di aver misurato con precisione la quantità di latte assunta dai cuccioli in base al tempo trascorso con la madre o con altre femmine del gruppo: i ricercatori l'hanno stimata studiando le feci degli animali, un metodo forse poco piacevole, ma preciso e non invasivo. Finora, capire quanto latte assumessero i baby primati in natura si era rivelata una sfida complessa.

Più indipendenti. L'apporto di latte ricevuto dai piccoli è stato messo in relazione al tempo trascorso con le madri, a quello passato con altre femmine e all'interesse che individui diversi dai genitori manifestavano per i cuccioli. I baby scimpanzé che hanno trascorso più tempo con femmine non parenti hanno attraversato la fase di svezzamento più velocemente dei coetanei; le loro madri sono risultate pronte prima delle altre a una nuova fase riproduttiva.

Questo tipo di cura non avviene in tutte le comunità di scimpanzé, a dimostrazione che la "carta" delle babysitter è una componente flessibile della strategia riproduttiva femminile di questi animali.

10 novembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Perché Gesù finì sulla croce? A chi dava fastidio davvero, e di cosa fu accusato? Nella Palestina di duemila anni fa, ricostruiamo il processo che condannò alla più terribile delle pene il predicatore di Nazareth, consegnandolo per sempre alla Storia e, per i credenti, alle braccia del Padre.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello è l'organo più complesso da scoprire. Ecco le ultime rivelazioni della scienza. Inoltre: i laboratori bunker dove si manipolano i virus; tornano i supersonici per attraversare la stratosfera; quanto e come si allenano gli atleti delle Olimpiadi.  E ancora sei bugiardo o super bugiardo? Scoprilo con il test. 

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us